Viaggiatore del tempo arriva dal 6491: la macchina della verità dice che ha ragione, ecco cosa afferma

-
06/06/2018

Un uomo afferma di essere un viaggiatore del tempo che proviene da un altro pianeta e dal 6491: sottoposto alla macchina della verità risulta che non mente ed ha delle rivelazioni su di noi.

Viaggiatore del tempo arriva dal 6491: la macchina della verità dice che ha ragione, ecco cosa afferma

Sembra un libro già letto, ma questa volta c’è una differenza. Un uomo, James Oliver afferma di essere un viaggiatore del tempo, di venire da un altro pianeta  dall’anno 6491. L’uomo dice che a seguito di un guasto la sua navicella è rimasta bloccata sulla Terra al 2018.

Non è il primo a fare affermazioni così stravaganti e non è il primo a dire di essere un viaggiatore del tempo ma sottoposto alla macchina della verità ha passato l’esame a pieni voti e il suo racconto risulta essere reale (secondo i test effettuati).

Il signor Oliver ha uno strano accento inglese con lievi inflessioni Usa non è stato sbugiardato dalla macchina della verità ed ora, piuttosto che sottoporre lui a nuovi test è il caso di valutare la macchina della verità che ha esaminato lui.

Com’è il futuro secondo mister Futuro?

Il racconto di Mister Oliver parla di un futuro in cui l’ordine intergalattico è controllato da un’organizzazione tipo Onu. Nel suo mondo, afferma, gli anni sono conteggiati diversamente a causa della distanza del suo pianeta dal sole : “I vostri anni sono diversi dai miei  Il mio pianeta è più lontano dal sole di quanto lo sia il vostro, quindi gli anni sono più lunghi. Stiamo cercando ogni giorno nuovi pianeti e galassie, ma nella maggior parte dei casi non troviamo tracce di vita. Su alcuni pianeti, però, la vita c’è, e in molti casi con forme di intelligenza più avanzate della vostra. Esistono vari conflitti tra umani e alieni, ma la maggior parte è sotto il controllo dalla Federazione che opera per il mantenimento della pace. Naturalmente conosco molti alieni: alcuni di loro sono tra i miei migliori amici e vengono a trovarmi a casa” racconta in un video in cui la sua faccia è nascosta.

Cosa dice Oliver su di noi?

“Il riscaldamento globale sta peggiorando e il pianeta Terra diventerà più caldo” dice aggiungendo che in futuro tutti avremo un sistema di intelligenza artificiale chiamato Siri (come quello dei sistemi operativi Apple…).

Alla domanda su chi sarà il prossimo presidente Usa ha risposto che ha delle “restrizioni su quello che posso dirvi sul futuro”.

E’ il caso che la macchina della verità sia controllata quanto prima…