Vigili urbani aggrediti e pestati da 15 abusivi

Due vigili urbani aggrediti e pestati da 15 abusivi, ecco dove.

Vigili urbani aggrediti e pestati da un gruppo di abusivi senegalesi, in pieno centro di Milano.

Piazza Duomo, una specie di rivolta, spenta con tanta fatica

Succede tutto il 14 maggio 2018, in Piazza Duomo a Milano, due vigili urbani sono finiti all’ospedale, un senegalese è stato arrestato e accusato di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

L’aggressione di sabato sera mette segni interrogativi non indifferenti, si riuscirà mai a combattere l’abusivismo?

Succede tutto verso le 18 di sabato scorso, in pieno centro di Milano, praticamente vicino a Piazza Duomo. Dei ragazzi di origini senegalesi, hanno iniziato a fare dei gestacci nei confronti di due ghisa in servizio in quel momento. In quel istante, secondo la ricostruzione del Sulpm, il sindacato maggioritario tra gli agenti di polizia locale, uno dei tre viene fermato dagli agenti.

I tre ragazzi senegalesi, erano venditori ambulanti di braccialetti colorati, collanine ecc ecc.

Sono stati fermati per un normale controllo, quando gli agenti hanno chiesto a uno di loro i documenti, anche perché non era la prima volta che vedevano i tizi in quel posto, il ragazzo da evidenti segnali di violenza.

Comincia a spingere bruscamente i ghisa, che a sua volta cerca di immobilizzarlo, ma a quel punto il ragazzo senegalese chiama in aiuto gli altri 2 amici anche loro senegalesi.

Gli agenti si sentono molto più in inferiorità, considerando che il gruppo di ragazzi è stato visto non molto tempo prima, in compagnia di altri venditori ambulanti come loro.

Servono rinforzi sul posto dell’accaduto, anche perché la situazione sta diventando fuori controllo.

Sul posto, sono state mandate altre pattuglie per mantenere la calma. Intanto il ragazzo senegalese è stato portato negli uffici del Radiomobile di via Custodi, poi subito dopo arrestato e accusato per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

I due vigile in servizio sono stati portati di urgenza entrambi al pronto soccorso.

5 giorni di prognosi  a testa per i ghisa, e alcune lesioni riportate nella brutale scena di violenza.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.