Novità canone RAI: riduzione per redditi più bassi

C’è la possibilità che il canone RAI posa subire una diminuzione, si partirà con chi ha un reddito più basso.

Il Ministro dello sviluppo ha annunciato che si sta discutendo sul canone RAI, non si parla di abolizione, ma è probabile che si avrà una riduzione per chi ha un reddito basso. L’abbonamento televisivo, e non solo in Italia, anche in Europa, è ritenuto una delle tasse più assurde che esistono, vediamo solo di capire se da parte del ministro questa dichiarazione vuole essere solo una provocazione o di un progetto ben definito.

Canone RAI verso una riduzione?

Se per il canone RAI ci sarà una riduzione lo sapremo presto, il Ministro auspica che ci siano delle riduzioni dei costi dell’azienda che automaticamente porteranno ad una riduzione del canone televisivo. L’idea della riduzione del canone RAI parte dal presupposto meno costi per l’azienda, abbassamento del canone, sicuramente si partirà per chi ha una fascia di reddito più bassa.

Questa del Ministro è una posizione ben precisa che ha comunque un filo logico a tutto quello che si sta cercando di fare nella manovra, ma giustamente il ministro fa capire qual è la sua posizione in merito ma l’ultima parola per questa decisione toccherà al Governo.

A sentire questa notizia i telespettatori non aspettano altro, questa della riduzione del canone per le fasce più deboli fa piacere a molta gente.

Canone Rai: la proposta di legge per l’abolizione definitiva


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp