Novità Concorsi, Bonus e detrazioni, RdC, ISEE, Pensioni, Spese sanitarie, Fattura elettronica, Tasse scolastiche

Panoramica sulle notizie della giornata; Novità Concorsi; Bonus e detrazioni; RdC; ISEE; Pensioni; Spese sanitarie; Fattura elettronica; Tasse scolastiche; Banca popolare di Bari; Congedo di maternità

Rassegna stampa affari di oggi 20 dicembre 2019 su: Novità Concorsi e Bonus TV, Reddito di Cittadinanza la data di pagamento, Banca popolare di Bari i risparmiatori a rischio, Isee, Detrazione materassi anche senza prescrizione medica, Pensioni, Congedo di maternità da usufruire dopo il parto, Spese sanitarie detraibili solo con pagamenti tracciabili, Fattura elettronica, Tasse scolastiche si pagano con il modello F24. Tutte le novità della giornata.

Novità concorsi

Offerte di lavoro: Iliad cerca personale, ecco come candidarsi

Iliad, nota compagnia di telecomunicazioni, cerca periodicamente personale per assunzioni. La sede di lavoro sarà Milano, ma sono aperte candidature anche in altre città italiane.

Per saperne di più leggi: Offerte di lavoro: Iliad cerca personale, ecco come candidarsi

Concorso: Comune Genova assume 55 funzionari polizia locale, ecco il bando

Il comune di Genova, mediante concorso pubblico, assume 55 funzionari di polizia locale da inserire nel proprio organico. La scadenza di presentazione delle domande è il 9 gennaio 2020.

Per maggiori informazioni leggi: Concorso: Comune Genova assume 55 funzionari polizia locale, ecco il bando

Concorso 15 OSS: ASL Verbano Cusio Ossola assume, ecco il bando

L’ASL Verbano Cusio Ossola assume tramite concorso 15 OSS a tempo indeterminato. Un posto è riservato ai volontari delle FF.AA. La scadenza per presentare la domanda è il 9 gennaio 2020.

Per maggiori informazioni leggi: Concorso 15 OSS: ASL Verbano Cusio Ossola assume, ecco il bando

Novità Bonus TV

Bonus TV

È iniziato il 18 dicembre 2019 il cosiddetto bonus tv che intende favorire il passaggio, per gli italiani, dal DvbT al DvbT2, il nuovo digitale. Si concede un bonus per acquistare un nuovo apparecchio televisivo in sostituzione di quelli che non hanno un decoder idoneo alla ricezione del nuovo digitale.

Per informarti come si richiede leggi: Bonus TV al via per 3 anni: 50 euro per chi acquista il televisore

Bonus Tv e nuovo codice tributo

Dal 18 dicembre è iniziato l’applicazione del bonus TV, uno sconto massimo di 50 euro da applicare sull’acquisto di apparecchi televisivi e decoder atti a ricevere il nuovo segnale digitale. I venditori possono recuperare le cifre scontate ai clienti tramite il credito d’imposta, il Mise ha reso noto il codice tributo da utilizzare.

Per saperne di più leggi: Bonus Tv e nuovo codice tributo per la compensazione dello sconto

Reddito di cittadinanza

Per la serenità di tutti i beneficiari del Reddito di cittadinanza arriva l’annuncio dell’INPS che assicura che la ricarica di dicembre sarà anticipata e arriverà prima di Natale.

Per saperne di più leggi: Reddito di cittadinanza pagamento anticipato prima di Natale: la data ufficiale

Banca popolare di Bari, quali clienti rischiano i risparmi?

I crediti deteriorati della Banca Popolare di Bari sono il 26% del totale. Debiti deteriorati per quasi 2 miliardi a causa di prestiti senza troppi controlli e garanzie concessi ad amici, amici degli amici.  Il fallimento della banca è frutto di una serie di investimenti sbagliati.

Per capire quali sono i risparmiatori che rischiano leggi: Banca popolare di Bari, quali clienti rischiano i risparmi?

 Isee 2019: Inps recede dalla convenzione, pagheranno i contribuenti

L’Inps con una nota pubblicata sul sito l’11 dicembre 2019 ha reso noto ai centri di assistenza fiscale (CAF) che a causa di poche risorse ha interrotto la Convenzione relativa all’attività di certificazione Isee 2019. L’interruzione parte dall’11 dicembre fino al 31 dicembre 2019.

Per approfondimenti leggi: Isee 2019: Inps recede dalla convenzione, pagheranno i contribuenti

Detrazione materassi antidecubito: certificazione medica o autocertificazione

Per chi acquista un materasso antidecubito, la spesa può essere detratta nella misura del 19% se il materasso, in qualità di dispositivo medico presenta determinate caratteristiche.

Per approfondimenti leggi: Detrazione materassi antidecubito: certificazione medica o autocertificazione

Pensionamento scuola dal 1° settembre 2020: le istruzioni Miur

L’Inps ha pubblicato le nuove istruzioni per i pensionamenti scuola dal 1° settembre 2020 dettate dal MIUR. La circolare ministeriale 11 dicembre 2019, n. 50487, condivisa con INPS, ha fornito indicazioni operative per l’attuazione del decreto ministeriale 6 dicembre 2019, n. 1124, recante disposizioni per le cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2020.

Per approfondimenti leggi: Pensionamento scuola dal 1° settembre 2020: le istruzioni Miur

Congedo di maternità: una nuova opzione e come fare domanda, le novità Inps

L’Inps dà la possibilità alle donne in gravidanza di proseguire il lavoro fino al giorno del parto e di usufruire del periodo di congedo per la maternità dopo il parto. Il congedo di maternità è obbligatorio ed ha una durata di 5 mesi.

Per maggiori informazioni leggi: Congedo di maternità: una nuova opzione e come fare domanda, le novità Inps

Spese sanitarie la detrazione al 19% solo se pagate con bancomat dal 2020, i farmaci ancora in contanti, ultime notizie

Spese sanitarie detraibili dal 1° gennaio 2020 solo se il pagamento è effettuato con bancomat o bonifici. La misura prevede che la detrazione sarà possibile solo ed esclusivamente con pagamento rintracciabile.

Per approfondimenti leggi: Spese sanitarie la detrazione al 19% solo se pagate con bancomat dal 2020, i farmaci ancora in contanti, ultime notizie

Fattura elettronica: proroga per la consultazione al 2 marzo 2020, ultime notizie

Slitta la proroga per l’opzione consultazione della fattura elettronica tramite Fisconline e Entratel al 2 marzo 2020, lo comunica l’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento numero 1427541 del 17 dicembre 2019.

Per approfondimenti leggi: Fattura elettronica: proroga per la consultazione al 2 marzo 2020, ultime notizie

Tasse scolastiche dal 2020 si potranno pagare con F24, ecco i nuovi codici

Tasse scolastiche pagabili con F24 e confluiranno direttamente nella dichiarazione precompilata. L’Agenzia delle Entrate ha istituito nuovi codici di tributi.

Per saperne di più leggi: Tasse scolastiche dal 2020 si potranno pagare con F24, ecco i nuovi codici


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.