Novità Conto corrente, Buoni postali, Scontrini telematici, TFS, Regime Forfettario, WhatsApp, ANF, Concorso VV.F.

Rassegna su: Conto corrente, Buoni fruttiferi postali, Scontrini telematici, TFS statali, Regime Forfettario, WhatsApp, ANF, Concorso VV.F., le novità.

Rassegna del fine settimana 11 e 12 gennaio 2020 con tantissime novità: iniziamo con uno speciale sullo scontrino telematico e la lotteria degli scontrini; Regime Forfettario nel 2020 con tanti bonus; Azioni legali se segnalati su WhatsApp; Divorzio e casa coniugale; Canone di affitto; Conto corrente: clausola di salvaguardia e chiusura senza preavviso dalle banche; Buoni fruttiferi postali; Riforma pensione da Quota 100 a Quota 102; Pensione Quota 100 e nuovi moduli da allegare alla domanda; Anticipo TFS statali; Assegni familiari 2020; Concorso vigili del fuoco; tutte le novità della giornata. 

Speciale scontrini telematici su modalità di pagamento e “lotteria degli scontrini”

L’obbligo della trasmissione degli scontrini telematici all’Agenzia delle Entrate per la partecipazione alla lotteria a degli scontrini è stato prorogato al 1° luglio 2020. Entro il 30 giugno 2020 i registratori telematici dovranno essere predisposti presso gli esercenti e la procedura web dell’Agenzia delle Entrate dovrà essere operativa. Un lettore ci chiede se bisogna conservare gli scontrini, qui la risposta: Scontrini telematici: si devono conservare per la lotteria? Chiarimenti

Modalità di pagamento con bonifico, cosa indicare nello scontrino?

Tanti i dubbi sui nuovi scontrini telematici e le varie interpretazioni in merito a cosa deve riportare lo scontrino e cosa non deve riportare. Un lettore ci pone una domanda sulle modalità di pagamento da inserire e cosa fare se il pagamento avviene per bonifico bancario. Analizziamo cosa dispone l’Agenzia delle Entrate in quest’articolo: Scontrino telematico con modalità di pagamento, come fare se il cliente paga con bonifico?

Regime forfettario 2020: bonus vari 

Regime Forfettario applicabile anche ai professionisti per l’acquisto di beni strumentali. Nella Legge di Bilancio 2020 è presente la metamorfosi sugli incentivi fiscali attesi dal Paiano nazionale Impresa 4.0. In sostanza, si tratta di una rielaborazione del credito di imposta diretto all’acquisto di beni strumentali nuovi che ha portato all’abolizione del super e iper ammortamento. E, nello stesso tempo, ha ampliato il ramo dei benefici fiscali, inserendo nelle agevolazioni non solo le imprese, ma anche i contribuenti forfettari e le Partite Iva.

Leggi qui la notizia completa: Regime Forfettario 2020: bonus per l’acquisto di cellulari, pc, arredo e tanto altro

Segnalati su WhatsApp, si rischiano azioni legali

Se per caso invii messaggi ad una persona che non ha intenzione di parlarti, dal momento che non hai più sue notizie, ti può sorgere il dubbio che ti abbia bloccato; potresti temere anche che abbia potuto avviare azioni legali nei tuoi confronti con una denuncia e si è preoccupati di quello che ci possa succedere.

Per approfondire leggi qui: Cosa ci può succedere se si viene segnalati su WhatsApp?

Cessione gratuita della casa coniugale in caso di separazione

Una nota dolente nelle separazioni o divorzio è la casa coniugale, specialmente quando si è comproprietari di entrambi i coniugi. La domanda a cui risponderemo in quest’articolo, riguarda la possibilità di cedere la casa coniugale all’altro coniuge in modo gratuito.

Leggi qui la notizia: Separazione e casa coniugale: può essere trasferita gratis al coniuge

Canone di affitto

Il Canone di affitto, deve essere pagato nel giorno stabilito nel contratto di locazione, ma può capitare di versare il canone in ritardo. Eppure, non tutti conoscono le possibili conseguenze che potrebbero scaturire dal pagamento tardivo. Infatti, il pagamento del canone di locazione versato in ritardo potrebbe sciogliere il contratto, ossia avviare la risoluzione contrattuale.

Per approfondimenti: Canone di affitto: pagando in ritardo si rischia lo sfratto per morosità?

Conto corrente: la banca può chiuderlo senza preavviso

Le banche possono procedere con la chiusura del conto corrente unilateralmente se i conti sono oggetto per reati finanziari da parte della Magistratura o per controlli operati dalla Guardia di Finanza, sempre che sia dimostrato un livello di rischio di credito elevato eccessivo. È quanto risulta da una interrogazione della Commissione Finanze del Senato.

Leggi qui la notizia completa: Conto corrente: la banca può autorizzare la chiusura all’improvviso

Conto corrente e clausola di salvaguardia

Per clausola di salvaguardia si intende quella mediante la quale le parti convengono che, qualunque sia la fluttuazione  (l’oscillazione) del tasso di interesse pattuito, non potrà mai superare il c.d. “tasso soglia”, che ne costituisce quindi il tetto massimo.

Leggi qui la notizia completa: Conto corrente: validità ed effetti della C.D. “clausola di salvaguardia”

Buoni fruttiferi Postali serie Q

L’Avv. Pierluigi Basile risponde ad un lettore sul rimborso dei buoni fruttiferi postali serie Q. Leggi qui la risposta: Buoni fruttiferi postali serie Q, quale è il valore netto?

Come spendere i soldi in contanti senza i controlli del Fisco

Racimolare soldi contanti in casa non è difficile, si parte da piccole cifre qualche regalino, una donazione, una vincita e così via, fino ad arrivare a una somma di denaro più sostanziosa. Ora, non dovrebbe essere un problema avere del denaro liquido in casa, se non fosse per il pericolo di furto, e il limite di denaro contante utilizzabile per gli acquisti. Rammentiamo che per l’Agenzia delle Entrate, possedere del denaro liquido non tracciabile, né giustificabile, porta alla verifica con l’accertamento fiscale. Allora, come si potrà spendere il denaro che si possiede in casa suddividendolo tra spese, shopping e investimenti, senza cozzare nelle branchie del Fisco?

Leggi qui come fare: Come spendere i soldi contanti senza essere tracciati dal Fisco

Passaggio da pensione Quota 100 a 102: ecco di cosa si tratta

La sperimentazione di pensione quota 100 ha una validità triennale dal 2019 al 2021, quindi termina il 31  dicembre 2021.  termina alla fine del 2021. Allo studio del Governo c’è una nuova proposta che vede in soffitta la quota 100 e prende il sopravvento la quota 102 che prevede l’accesso al pensionamento anticipato ai lavoratori che hanno maturato un’età anagrafica di 64 anni e 38 anni di contributi.

La notizia completa qui: Pensione: dopo Quota 100 si passa a 102 con 64 anni per tutti

Pensione Quota 100 bisogna allegare due modelli

L’Inps ha emanato due modelli per la pensione Quota 100 con il messaggio numero 54 del 2020, chiarendo finalmente quali sono i redditi cumulabili o incumulabili da inserire nella dichiarazione per i lavoratori usciti dal lavoro con Quota 100. Dopo l’uscita del modello Ap139 a novembre 2019, numerose criticità sono sorte sull’operatività e quindi l’Inps con il messaggio n. 54 ha pubblicato due modelli Ap139 e Ap140 entrambi reperibili sul portale Inps.

Leggi qui i chiarimenti dell’Inps: Pensione Quota 100: nuovi modelli AP139 e Ap140, vanno allegati alla domanda

Anticipo TFS: convenzione con la banca solo per alcuni settori

Molte banche stanno riconoscendo l’anticipo TFS a condizioni vantaggiose, la notizia è stata trattata da noi il 12 dicembre 2019,  grazie ad un lettore (dipendente pubblico) che è riuscito ad avere tramite la banca IBL,  condizioni favorevoli dopo l’uscita dal lavoro con quota 100. Una lettrice ci scrive manifestando la sua delusione per la convenzione dei TFS statale con le banche solo per alcune categorie, analizziamo di cosa si tratta.

Leggi qui la notizia completa: Anticipo TFS statali: la convenzione con le banche solo per alcune categorie

Assegni familiari 2020 (ANF)

Fino al 30 giugno 2020 resteranno in vigore le tabelle Inps degli assegni familiari (ANF), valide dal 1° luglio 2019 e aggiornate ogni anno in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo. Tali assegni sostengono le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati con un reddito complessivo inferiore a determinate soglie stabilite annualmente e variano in base alla numerosità e alla tipologia del nucleo familiare.

Leggi qui la notizia completa: Assegni familiari 2020: requisiti, tabelle e presentazione della domanda

Nuovi limiti di reddito ANF

L’Inps pubblica la circolare numero 3/2020 che regola gli assegni familiari in base ai nuovi limiti di reddito per regolare la corresponsione degli ANF e alle quote di maggiorazioni di pensione per l’anno 2020 per i soggetti esclusi dalla normativa vigente sugli assegni per il nucleo familiare.

Leggi qui le novità: Assegni familiari: nuove limiti di reddito, le novità Inps

Concorso vigili del fuoco

Appuntamento giornaliero con i concorsi in scadenza:


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”