Novità Pensioni, Invalidità e legge 104, Visita fiscale, ANF, RdC, Lavoro, Riforma fiscale, Bonus sulla spesa, tutte le novità della giornata

Rassegna su: Pensioni, Invalidità e legge 104, Visita fiscale, ANF, RdC, Lavoro, Riforma fiscale, Bonus sulla spesa, tutte le novità della giornata

Rassegna di oggi 20 settembre 2019, su: Speciale Pensioni,  Speciale invalidità e legge 104, Visita fiscale e fasce di reperibilità da rispettare e possibilità di esonero, ANF – Assegni familiari e casi particolari in caso di separazione e divorzio, RdC – Reddito di cittadinanza e rischio di sospensione della card, Lavoro e nuove assunzioni, Riforma fiscale 2020, Bonus sulla spesa del 20%, tutte le novità della giornata

Speciale Pensioni

Pensionamento con 56 anni di età

Come abbiamo affermato in diversi articoli precedenti, per i lavoratori del settore privato con invalidità pari o superiore all’80% vi è la possibilità di accedere al pensionamento con 56 anni di età per le donne e con 61 anni per gli uomini. Ma cerchiamo di capire, in virtù della finestra di attesa di 12 mesi, quando va presentata domanda di pensione. Leggi qui la notizia completa: Pensione di vecchiaia anticipata e finestra: quando si presenta domanda?

Pensione: cosa fare se non si ha risposta

La pensione per alcuni lavoratori è una lotta senza fine, la carriera lavorativa discontinua, i contributi versati tra Italia e Estero e infine dopo aver presentato domanda di pensionamento, anche coloro addetti alle pratiche pensionistiche non danno spiegazioni e si brancola nel buio. Ecco cosa fare in questi casi: Pensione: Inps e patronato non mi danno risposta, cosa posso fare?

Pensionamento e anni di lavoro per accedere

Per il pensionamento anticipato sono in vigore diverse misure di accesso e non tutti riescono a capire quale sia migliore o più veloce. Ferma restando  la possibilità per tutti di accedere al pensionamento di vecchiaia con 67 anni di età unitamente a 20 anni di contributi, vediamo quali sono le possibilità di pensionamento e quanti anni di contributi richiedono. Leggi qui tutte le informazioni: Pensionamento: quanti anni di lavoro servono per accedere?

Invalidità e legge 104

Assegno invalidità legge 222

L’assegno di invalidità regolato dalla legge 222 del 1984 viene riconosciuto quando il lavoratore ha una ridotta capacità lavorativa ridotta in modo permanente a causa di infermità o difetto fisico o mentale a meno di un terzo. La percentuale a meno di un terzo della capacità lavorativa, comprende il 67% fino al 99%. Inoltre, è richiesto un requisito contributivo di almeno 5 anni di contributi di cui 3 nei 5 anni precedenti la domanda. Non esiste un requisito anagrafico. Leggi la notizia completa: Assegno invalidità legge 222, con quale percentuale

Un lettore ci pone una domanda sulla pensione di invalidità e come viene effettuato il calcolo, abbiamo risposto in quest’articolo: Invalidità: il calcolo dell’assegno come pensione di vecchiaia o anticipata?

Assegno invalidità solo per i privati

L’assegno ordinario di invalidità spetta a tutti coloro che hanno una riduzione delle capacità lavorative ad un terzo (percentuale di invalidità civile superiore al 66%) che possono vantare almeno 5 anni di contributi di cui 3 nell’ultimo quinquennio. Una nostra lettrice ci fa notare che questo beneficio rappresenta un’ingiustizia per i lavoratori del comparto pubblico. Leggi qui la notizia completa: Assegno invalidità, pensione inabilità e pensione anticipata contributiva

Congedo straordinario legge 151

Il congedo straordinario retribuito permette al lavoratore che assiste un familiare con handicap grave di assentarsi dal lavoro per un massimo di 2 anni in tutta la vita lavorativa, percependo un’indennità pari all’ultima retribuzione calcolata sugli elementi fissi della busta paga. Il congedo, però, segue un’ordine di priorità familiare. Leggi qui la notizia: Congedo straordinario retribuito: ordine di priorità scala con la non convivenza?

Visita fiscale e fasce di reperibilità

Visita fiscale e rispetto delle fasce di reperibilità nel modo seguente: pubblico impiego mattina dalle 9,00 alle 13,00 e il pomeriggio dalle 15,00 alle 18,00; settore privato la mattina dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e il pomeriggio dalle ore 17,00 alle ore 19,00. Analizziamo alcune domanda dei lettori e i casi di esonero, in quest’articolo: Visita fiscale e casi di esonero delle fasce di reperibilità

Reddito di cittadinanza e cambio di residenza

Tante le criticità del reddito di cittadinanza, tra queste il cambio di residenza, un lettore ci scrive: Buongiorno ho una domanda da farvi, io percepisco il reddito di cittadinanza però ho appena cambiato residenza e ora non pago nemmeno l’affitto, cosa devo fare per comunicarlo a l’INPS, c’è un modulo specifico o devo rifare la domanda per il reddito di cittadinanza? Leggi qui cosa fare e cosa si rischia: Reddito di cittadinanza, ecco chi rischia la sospensione della card

Assegni familiari (ANF)

Domanda di assegni familiari (ANF) per i lavoratori dipendente del settore privato, la normativa dal 1° aprile 2019 prevede esclusivamente la trasmissione telematica, come indicato nella circolare INPS 22 marzo 2019, n. 45. Analizziamo le domande e i casi particolari posti dai nostri lettori in quest’articolo: Assegni familiari (ANF): autorizzazione genitori separati e mancata comunicazione al datore di lavoro

Lavoro: nuove assunzioni

Negli ultimi mesi sono state segnalate molte opportunità di lavoro in diversi settori e in diverse regioni in Italia e alcune anche all’estero. La proposta attuale riguardano le nuove assunzioni proposte dall’ASL Abruzzo , dove si prevedono nuovi 1157 posti di lavoro. Leggi qui come fare: Assunzioni 2019: 1157 posti di lavoro alla Asl in Abruzzo

Riforma fiscale 2020

Il nuovo governo è alle prese con le nuove iniziative da mettere in atto nella riforma fiscale e da inserire quindi nella manovra 2020.  Per il 27 settembre è prevista la presentazione del Def, il documento di Economia e Finanza. Il governo ha anticipato le varie iniziative da approvare che riguardano l’unificazione IMU Tasi, un taglio al cuneo fiscale per i tutti i lavoratori, una deducibilità totale IMU capannoni per le imprese, una revisione dell’agevolazione fiscale e una tax expenditure. Inoltre si sta anche pensando ad una semplificazione delle aliquote IRPEF, anche se non sarà di immediata attuazione. Leggi tutte le novità in quest’articolo: Riforma fiscale 2020: il governo prevede novità per IMU-TASI, IRPEF e IVA

Sconto del 20% sui prodotti sfusi

Nel decreto Ambiente è presente un bonus per l’acquisto di prodotti senza imballaggio nella misura del 20% di sconto, che il negoziante recupererà sotto forma di credito di imposta. Il nuovo governo sta procedendo nello studio di fattibilità al riguardo. Leggi qui di cosa si tratta: Bonus del 20% sull’acquisto di prodotti sfusi. Ecco le novità del decreto Ambiente

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”