Novità pensioni, TFS, Busta paga, Buoni postali, Bollo auto, Concorso, Saldo e stralcio, Imu, Mutuo, Surroga

Rassegna su: Novità pensioni, TFS, Busta paga e festività, Buoni postali fruttiferi, Bollo auto, Concorso, Saldo e stralcio, Imu, Mutuo, Surroga

Rassegna del 16 e 17 novembre 2019, su: Novità pensioni; TFS; Festività 8 dicembre in busta paga; Buoni postali fruttiferi; Concorso operatori giudiziari; Fisco assistenza gratis; Saldo e stralcio; Nuove tutele per i lavoratori su ferie e permessi; Imu e scadenze; Mutuo e surroga; Multa bollo auto non va pagata; Tutte le novità del week end. 

Novità pensioni

Opzione donna 

Quando e come aderire alla misura pensionistica Opzione donna nel 2020 e quanto influisce la penalizzazione sui i contributi, tutti i chiarimenti qui: Pensione Opzione donna: la penalizzazione anche con maggiori contributi? Le 3 variabili da considerare

Pensione a 67 anni anche nel 2020

Arriva la conferma nel decreto MEF pubblicato in G.U., che chiarisce i requisiti per poter andare in pensione nei prossimi anni. Il decreto specifica che non ci saranno variazioni sull’età pensionabile e come nel 2019 rimarrà 67 anni fino al 2022 senza nessun adeguamento all’aspettativa di vita. Analizziamo tutte le misure pensionistiche con le ultime novità inserite nella legge di Bilancio 2020. Leggi qui la novità: Pensione con 67 anni di età fino al 2022, tutte le possibilità di uscita con i nuovi requisiti

Pensione comparto difesa

Anche per le pensioni del comparto difesa e sicurezza effetti positivi. Ricordiamo che questo era l’unico comparto che non aveva beneficiato di alcuna sospensione di requisiti anagrafici e contributivi. Leggi qui la notizia: Pensioni comparto difesa e sicurezza con 58 anni di età e 35 di contributi fino al 2022, le novità

TFS: lettere dei lettori

Continuano ad arrivarci proteste dei lettori delusi dalla mancata partenza dell’anticipo TFS o TFR dei dipendenti pubblici che sono andati in pensione con Quota 100. Ricordiamo che il “TFR è un diritto del lavoratore e non può diventare uno strumento politico economico dei governi in carica“. Come promesso daremo voce ai tanti lettori che ci scrivono, delusi e amareggiati: Anticipo TFS o TFR dipendenti pubblici, perchè è tutto fermo? È una vergogna

Busta paga festività 8 dicembre

In quest’articolo abbiamo evidenziato come viene retribuita la festività dell’8 dicembre 2019 in busta paga: Busta paga: festività 8 dicembre cadente di domenica, ecco come viene retribuita

Buoni postali fruttiferi

L’avvocato risponde ai nostri lettori sul rimborso dei buoni postali fruttiferi degli anni 1995/1996, leggi qui la risposta: Buono postale fruttifero serie Q anno 1995 e anno 1996: rendimento e ritenuta fiscale

Concorso per operatori giudiziari

I centri per l’impiego della regione Puglia tramite avviso sospendono le selezioni del concorso per 616 operatori giudiziari presso il Ministero della giustizia. Vediamone la motivazione: Concorso 616 operatori giudiziari: centri per l’impiego della Puglia sospende le selezioni

Nuove tutele sul lavoro

Tutele per lavoratori che segnalano illeciti, il 7 ottobre 2019 è stata approvata, in via definitiva, la direttiva europea sul whistleblowing. In particolare, sarà necessaria (entro i prossimi 2 anni) l’introduzione nella normativa italiana di alcuni strumenti volti ad ampliare le tutele per i lavoratori sia pubblici che privati che segnalano illeciti. Leggi qui la notizia: Lavoro: annullamento di ferie e licenze non sarà più permesso, nuove tutele per i lavoratori

Collaboratrici domestiche: la sentenza che incastra i datori di lavoro

Adesso si può, le badanti e le collaboratrici domestiche che lavorano in nero, possono incastrare il loro datore di lavoro nascondendo in tasca un registratore o una piccola telecamera spia, lo ha stabilito una sentenza della Cassazione. Leggi qui le ultime novità: Collaboratrici domestiche o badanti che lavorano in nero, possono incastrare il datore di lavoro

Fisco: assistenza gratis dal 2020

L’Agenzia delle Entrate sembra attuare una politica di aiuto ai contribuenti sui vari adempimenti fiscali. Infatti, con il  D.L. 119/2018 sono state introdotte norme che prevedono l’assistenza al contribuente negli adempimenti fiscali. Leggi qui la notizia completa: Fisco: assistenza ai contribuenti senza commercialista dal 2020, le novità dell’Agenzia

Saldo e stralcio: le scadenze

La scadenza per pagare gli importi dovuti per la rottamazione ter e per il saldo e stralcio è imminente. Riassumiamo quale sono le indicazioni date dall’Agenzia delle Entrate al riguardo. Analizziamo chi sono o soggetti che devono pagare e gli sconti applicati per il saldo e stralcio e le modalità di pagamento. Leggi qui la notizia: Saldo e stralcio cartelle esattoriali anche per il bollo auto, Faq aggiornate

Saldo e stralcio: Faq aggiornate

L’ordinanza della Cassazione n. 29653/2019 ha affermato che è possibile beneficiare della sanatoria del “saldo e stralcio” per il bollo auto, nonostante sia già stata emessa la cartella di pagamento. Ci sono arrivate molte domande sul saldo e stralcio: perchè negato per alcuni debiti; quando ci sarà una nuova rottamazione; ecc. Analizziamo le domande dei lettori in base alla normativa vigente: Saldo e stralcio cartelle esattoriali anche per il bollo auto, Faq aggiornate

Multa bollo auto

Succede in molti casi che quando si vende un’auto, dopo poco arrivano: bollo auto, multe, ecc. Ma se il veicolo è stato venduto come mai le multe arrivano al vecchio proprietario? Ebbene, l’acquirente non ha trascritto al P.R.A. il passaggio di proprietà, e quindi il precedente proprietario rimane intestatario del veicolo. Cerchiamo di capire cosa fare rispondendo anche al quesito di una nostra lettrice. Leggi qui la risposta: Multa bollo auto su auto venduta, non va pagata: ecco cosa fare

Imu nuove scadenze

Dicembre è un mese sempre pieno di scadenze, tra queste troviamo quelle del saldo IMU entro il 16 dicembre e quella della presentazione della Dichiarazione IMU il 31 dicembre, slittata con il Decreto Crescita. Leggi qui la notizia: IMU saldo e dichiarazione 2019: ecco le scadenze e le novità

Acquistare casa con il mutuo

Ormai gli italiani che hanno un mutuo a tasso fisso fanno sempre più richieste di surroghe per cercare di modificare a loro favore le condizioni del mutuo e far sì che restino tali per tutta la durata residua del finanziamento. Leggi qui la notizia: Mutuo: acquistare casa senza liquidità, si può

Oggi la surroga conviene di più

Siamo, come tutti sappiamo, in un momento storico che permette di erogare mutuo e surroga a condizioni molto favorevole, nei confronti di chi vuole acquistare la casa dei suoi sogni. Ciò, soprattutto grazie alla politica monetaria ultra-espansiva della Banca centrale europea, permettendo ai tassi di raggiungere valori medi pari a 1,62% per il fisso e allo 0,87% per il variabile. Le migliori occasioni si sono presentate nel mese di agosto e settembre, quando l’Euribor ha raggiunto un valore ancora più basso con il -0,42% a 1 mese e il -0,45% a 3 mesi. Leggi qui la notizia: Mutuo: oggi la surroga conviene più di ieri

Seguici su Telegram per essere aggiornato sulle ultime notizie.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”