Nuota con le lenti a contatto in piscina e perde un occhio a causa di un batterio

perde un occhio dopo aver nuotato con le lenti a contatto, ecco cosa era successo

Una rilassante nuotata in piscina ha provocato seri problemi ad una donna originaria di Colorado, trasformando tutto in un vero e proprio incubo per la donna.

Ecco la vicenda

Stacey Peoples, una donna di 49 anni, dopo che ha nuotato in una piscina, portando le lenti a contatto, ha contratto una brutta infezione. I medici sostengono che l’infezione all’occhio della donna è stata causata dalle lenti a contatto, in seguito l’equipe dei medici non sono riusciti a salvare l’occhio di Stacey.

Mamma di 4 bambini, Stacey Peoples, subito dopo la nuotata in piscina, ha iniziato ad avere forti dolori all’occhio sinistro, la donna per tutta la notte ha accusato laceranti dolori. I dolori continuano per ben 6 mesi, prima che i medici scoprono il reale motivo, anche se inizialmente si pensava ad una irritazione dovuta all’acqua della piscina. Dopo che la donna è stata sottoposta ad esami più approfonditi, i medici hanno fatto una scoperta agghiacciante, la 49 enne era stata colpita da una rarissima forma di cheratite da acanthamoeba. Immediato il ricovero all’ospedale dove la donna è stata sottoposta ad un intervento chirurgico, cioè ad un trapianto di cornea.

Leggi anche: Tumore all’occhio di una neonata scoperto con una foto: ecco l’incredibile novità

lenti a contattoCheratite da acanthamoeba ecco cos’è

Cheratite da Acanthamoeba, in poche parole è una malattia molto rara (Orphan disease), di natura infettiva, che aggredisce la cornea e che può svilupparsi in forma severa e seriamente debilitante. Questo tipo di infezione è determinata dal protozoo Acanthamoeba, frequente nei portatori di lenti a contatto per insufficiente igiene e improprio utilizzo, in altri casi invece, l’infezione può essere determinata da traumi oculari in ambiente rurale.

Gli specialisti consigliano vivamente di non nuotare assolutamente o fare la doccia con le lenti a contatto, perché potrebbe essere un’arma usata contro sé stessi. Inoltre si consiglia di fare massima attenzione anche quando si mettono le lenti a contatto, ricordando che le mani devono essere accuratamente lavate.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.