Nuova Alfa Romeo E-Suv: il Biscione allarga la sua gamma?

La nuova Alfa Romeo E-Suv potrebbe diventare nei prossimi anni la nuova Top di gamma del Biscione

In futuro una nuova Alfa Romeo E-Suv potrebbe diventare la nuova top di gamma della casa automobilistica milanese. Questo in assenza dell’ammiraglia Alfetta il cui progetto per il momento è stato accantonato dai dirigenti di Fiat Chyrsler Automobiles.

Lo scorso anno in sede di presentazione di Alfa Romeo Tonale, alcuni dirigenti del Biscione avevano fatto trapelare la possibilità che in futuro la gamma dei suv del marchio italiano potesse andare oltre Stelvio e Tonale. Nella fattispecie, si parlava in particolare di un nuovo B-Suv che avrebbe molto mercato in Europa in particolare, dove modelli di questo tipo vanno per la maggiore.

La nuova Alfa Romeo E-Suv potrebbe diventare nei prossimi anni la nuova Top di gamma del Biscione

Tuttavia in futuro nella gamma del Biscione è assai probabile l’introduzione di una nuova Alfa Romeo E-suv. Questa sarebbe una sorta di sorella maggiore di Stelvio che potrebbe far fare al marchio italiano quel salto in avanti in mercati importanti come quello americano e quello cinese dove suv di grandi dimensioni vanno per la maggiore e dove attualmente Alfa Romeo fa molta fatica. Si tratta comunque di un progetto ancora lontano nel tempo. Se va bene infatti per questo modello bisognerà aspettare la fine del 2023 per una presentazione. Mentre il debutto non avverrà prima del 2024.

In quell’anno però la gamma di suv di Alfa Romeo potrebbe essere composta da ben 4 modelli: B-Suv, Tonale, Stelvio e appunto questa nuova Alfa Romeo E-Suv. Si spera ovviamente che nei prossimi mesi possano arrivare maggiori informazioni su questo futuro modello destinato a far parlare a lungo di se appassionati e addetti ai lavori nel mondo dei motori.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: in caso di fusione con Renault arrivano Alfetta e Spider?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp