Nuove Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee: debutto rimandato

Le nuove Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee debutteranno in ritardo a causa del coronavirus con la produzione posticipata di 3 mesi

Le nuove Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee sono due delle novità più attese nel mondo dei motori. Le due celebri vetture dovrebbero debuttare nel corso del prossimo anno. Nelle scorse ore è però arrivata la conferma che la loro presentazione slitterà di qualche tempo. Infatti si prevede che l’anteprima che originariamente sarebbe dovuta avvenire a fine mese al Salone dell’auto di News York sarà posticipata di almeno 3 mesi a causa dell’epidemia di coronavirus che ha provocato l’annullamento di qualsiasi manifestazione automobilistica e la chiusura temporanea di tutte le fabbriche in Nord America e Europa. Di conseguenza anche la produzione è stata posticipata di almeno 3 mesi.

Le nuove Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee debutteranno in ritardo a causa del coronavirus

Le nuove Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee in futuro rappresenteranno due modelli molto importanti per la crescita ulteriore delle immatricolazioni della casa automobilistica americana di Fiat Chrysler Automobiles che già comunque negli ultimi anni è cresciuta moltissimo sul mercato diventando in breve tempo, grazie soprattutto alle cure di Mike Manley, un vero e proprio marchio globale.

In particolare la Jeep Grand Wagoneer è destinata a diventare la nuova top di gamma di Jeep. Il SUV dovrebbe arrivare sul mercato in versione con 3 file di sedili e 7 posti a sedere risultando la più grande vettura della gamma della società americana. Il SUV arriva per fare concorrenza nel segmento dei SUV premium ai modelli più lussuosi di Audi, Bmw Mercedes e Porsche.

Ti potrebbe interessare: La nuova Jeep Grand Cherokee nascerà su piattaforma Alfa Romeo


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp