Nuovo decoder tv: arriva l’incentivo per le famiglie meno abbienti

Il nuovo decoder tv sarà obbligatorio, arriva l’incentivo governativo sicuramente per le famiglie meno abbienti

Il nuovo decoder tv sarà obbligatorio, arriva l’incentivo governativo sicuramente per le famiglie meno abbienti, anche se l’intenzione è allargare la platea. Gli attuali decoder finiranno di funzionare nel 2022 e per questo motivo chi non ha una televisione di ultima generazione, dovrà aggiornarsi, i nuovi decoder sono già in vendita, e per venire incontro principalmente alle famiglie con difficoltà economiche, il governo ha intenzione di stanziare fondi per incentivare l’acquisto.

Da quando si potrà avere l’incentivo per l’acquisto del nuovo decoder?

Il decoder per il nuovo sistema digitale con l’incentivo di 50 euro si potrà acquistare dalle feste di Natale in poi, ed è studiato inizialmente per le famiglie con meno possibilità economiche, avrà una durata triennale e sarà accompagnata da una campagna informativa e si cercherà di allargarla a tutte le famiglie.

La legge di bilancio 2019 ha stanziato 151 milioni di euro in favore dei cittadini con ISEE fascia 1 e 2 per adoperarsi ad acquistare i decoder per i televisori abilitati alla ricezione del nuovo segnale, stiamo parlando dello switch off al 2022 del nuovo sistema digitale DVB-T2.

Tutto questo per evitare disagi agli utenti finali che potrebbero derivare dalla trasformazione tecnologica delle reti televisive sia nazionali che locali e, quindi, dalla necessità di adeguare anche i televisori.

Il decreto attuativo prevede di erogare contributi fino a 50 euro, utilizzabile da subito tramite un corrispondente sconto sul prezzo di vendita praticato dai rivenditori, sin dalle festività natalizie, inizialmente alle famiglie meno abbienti per l’acquisto di decoder o di nuovi TV adeguati a trasmettere con le nuove tecnologie DVB-T2/Hevc.

Bonus TV previsto per novembre 2019, ecco le novità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp