Nuovo virus misterioso trovato in Brasile

Un nuovo virus misterioso, con geni mai visti prima in nessuna forma di vita, è stato scoperto in Brasile

Un nuovo virus misterioso, con geni mai visti prima in nessuna forma di vita, è stato scoperto in Brasile, affermano gli scienziati. Lo Yaravirus, che prende il nome da Yara, una mitologica dea dell’acqua brasiliana, è stato trovato nel lago di Pampulha, una laguna artificiale nella città di Belo Horizonte, secondo un nuovo documento di ricerca su BioRxiv.

Un nuovo virus misterioso – con geni mai visti prima in nessuna forma di vita, è stato scoperto in Brasile

Gli scienziati dell’Università francese Aix di Marsiglia e dell’Università federale del Minas Gerais in Brasile hanno stabilito che oltre il 90% dei geni degli Yarvirus non erano mai stati identificati in altri virus. “La maggior parte dei virus noti dell’ameba condividono molte caratteristiche che alla fine hanno spinto gli autori a classificarli in comuni gruppi evolutivi”, hanno scritto gli autori, aggiungendo che il nuovo virus “porta un numero importante di geni precedentemente non descritti.”

Non è chiaro quando e dove il virus ha avuto origine e si è evoluto, hanno detto i ricercatori. “Sarebbe necessario isolare nuovi virus simili allo Yaravirus per migliorare la nostra analisi e cercare di definirne l’origine”, ha detto a Live Science, Jônatas Abrahão, professore associato presso la Federal University .

Il nuovo virus – che ha solo 80 nanometri di diametro, ovvero circa lo 0,1% dello spessore di un capello umano – ha la capacità di infettare altre amebe. Ma non ci sono indicazioni che il virus sia un rischio per l’uomo, hanno detto i ricercatori. “Se consideriamo ormai tutti i virus conosciuti, possiamo dire che la maggior parte di essi non rappresenta alcuna minaccia per la nostra salute”, ha detto Abrahão, aggiungendo che sono ancora “estremamente importanti nell’ambiente”.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus: confermata la prima vittima in Europa, i casi arrivano a 66.000, aggiornamenti in tempo reale

La notizia della scoperta arriva dopo che il coronavirus, noto come COVID-19, è stato recentemente scoperto nella Cina centrale, portando a un’emergenza sanitaria pubblica con la diffusione dell’epidemia in decine di migliaia di persone nel giro di due mesi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp