Olimpiadi di Tokio 2020 saranno posticipate al 2021 causa Coronavirus

Il coronavirus colpisce anche le Olimpiadi di Tokio 2020: è ufficiale, sono state posticipate di 1 anno.

Con una comunicazione congiunta il Comitato Olimpico Internazionale ed il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, annunciano che le Olimpiadi di Tokio 2020, previste per questa estate, saranno posticipate al 2021 a causa dell’emergenza coronavirus che, attualmente, sta interessando tutto il mondo.

Olimpiadi di TOKIO 2020 rimandate al 2021

Le motivazioni del rinvio sono, ovviamente, legate alla grave situazione sanitaria provocata dalla diffusione del Covid-19 e dalle norme di comportamento adottate per limitarne la diffusione.

La decisione è stata annunciata oggi e viene chiarito che al massimo lo Olimpiadi si svolgeranno nell’estate del prossimo anno, ma, nonostante ciò, continueranno a chiamarsi “TOKIO 2020”.

Diciamo che fino a ieri i vari punti di vista espressi dalle organizzazioni e dalle persone coinvolte in ruoli di un certo rilievo nella preparazione di questo evento erano stati molto cauti. Si parlava di non prendere decisioni premature, ma a quanto pare le valutazioni di chi ha potere decisionale,  sono state meno possibiliste.

Si può anche capire che se anche l’inizio dei Giochi è in estate, e quindi ancora distante di qualche mese, la mole di lavoro che li precede è tale da non poter assicurare nè che siano pronte le strutture e nè che sia possibile al pubblico di godersi dal vivo e sul posto questi eventi che hanno sempre registrato un grande afflusso di appassionati e non.

Non possiamo certo affermare che questa notizia desti scalpore visti i precedenti, Campionati Europei di Calcio in primis. Eppure lascia un pò di amaro in bocca verso quella speranza di tornare alla normalità che si pregustava con l’inizio dell’estate.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp