Omessi versamenti IVA, in arrivo lettere di compliance dall’Agenzia delle Entrate

Omessi versamenti IVA, in arrivo lettere di compliance dall’Agenzia delle Entrate, tutte le novità con il provvedimento n. 314644/2018

Arrivano le lettere di compliance per gli omessi versamenti Iva dall’Agenzia delle entrate. L’Agenia delle entrate con le lettere di compliance, invita i contribuenti a regolarizzare errori e omissioni commessi nelle liquidazioni Iva, con riduzione delle sanzioni applicando il ravvedimento operoso.

Come mettersi in regola con il Fisco

Le lettere sono rivolte ai contribuenti che hanno omesso la presentazione della comunicazione della liquidazione periodica Iva, per il trimestre di riferimento, anche se al sistema dell’agenzia delle Entrate risultano fatture emesse dai contribuenti e dai loro clienti.
La normativa di riferimento è contenuta nel provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, protocollo n. 314644 del 23.11.2018, che riporta:

In particolare, con il presente provvedimento sono dettate le modalità con le quali sono messe a disposizione del contribuente e della Guardia di Finanza, anchemediante l’utilizzo di strumenti informatici, le informazioni derivanti dal confronto tra i dati comunicati dal contribuente e dai suoi clienti soggetti passivi, all’Agenzia delle Entrate, e quelli relativi alle Comunicazioni liquidazioni periodiche IVA. In particolare, l’elenco dei contribuenti destinatari delle comunicazioni di cui al presente provvedimento è costituito da coloro per i quali non è pervenuta la Comunicazione liquidazioni periodiche IVA per il trimestre di riferimento, sebbene risultino aver emesso fatture nello stesso periodo. […]


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.