Opzione donna 2020 e contributi da malattia e disoccupazione

I contributi utili all’accesso alla pensione con opzione donna non sono tutti quelli che si sono accumulati, ecco quelli che non si devono conteggiare.

Come abbiamo anticipato in diversi altri articoli, l’opzione donna dovrebbe essere confermata, con una proroga, anche per le nate nel 1960/1961 (dipendenti e autonome, quindi, che compiranno rispettivamente i 58 e i 59 anni entro la fine del 2019) che hanno maturato i 35 anni di contributi entro la fine del 2019. Ma come funziona il conteggio dei 35 anni di contributi? Sono validi tutti i contributi maturati oppure no?

Opzione donna e contributi

Una nostra lettrice ci scrive:

Buona sera sono nata il 25 Aprile del 1960  sono bracciante agricola e ho maturato 35 anni contributivi nell anno 2019  compresi anche quelli figurativi di indennita di disoccupazione e malattia .vorrei sapere se nel 2020 posso andare in pensione in attesa di una sua risposta certa la ringrazio gentilmente.

I contributi validi per l’accesso all’opzione donna, purtroppo, non sono tutti quelli maturati. Il requisito contributivo richiesto è di 35 anni di contributi utili (52 settimane annue), valida la contribuzione obbligatoria, volontaria, da riscatto e figurativa, sono esclusi dal calcolo della contribuzione figurativa accreditata, i contributi per malattia e disoccupazione (NASPI).

Se, quindi, nel suo calcolo dei 35 anni di contributi ha fatto rientrare anche i contributi figurativi derivanti da indennità di disoccupazione e malattia, purtroppo non è in possesso dei 35 anni di contributi validi per accedere al regime sperimentale poichè questi ultimi devono essere conteggiati tendono fuori i contributi derivanti dalla disoccupazione indennizzata e dalla malattia. Alla luce di ciò, quindi, non potrà accedere all’opzione donna nel 2020.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.