Opzione donna, quota 100 e pensione anticipata: ecco come presentare domanda online

Come si presenta la domanda di pensione per chi vuole accedere a quota 100, opzione donna e pensione anticipata dal 29 gennaio 2019?

Entrato in vigore dal 29 gennaio 2019 il decreto pensioni che rende possibile presentare domanda per accedere alla pensione con quota 100 e con le proroghe dell’Ape sociale e dell’opzione donna.

La quota 100 e le proroghe agli altri 2 anticipi pensionistici, quindi, sono già attive ed è possibile presentare domanda online sul sito dell’INPS.

Domanda pensione: ecco come fare

Per presentare domanda dal sito dell’Inps, si ricorda, bisogna essere in possesso dello SPID o del PIN INPS.

Per presentare la domanda bisogna procedere nel seguente modo:

  • andare sulla pagina “Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci” e scegliere l’opzione “NUOVA DOMANDA” nel menù a sinistra.
  • A questo punto è necessario selezionare la voce del tipo di domanda che si vuole presentare .

Quali percorso per i diversi tipi di pensione?

Per presentare domanda per quota 100 bisogna scegliere “Pensione di anzianità/vecchiaia” , poi  “Pensione di anzianità/anticipata” e quindi  “Requisito quota 100”.

Per la pensione anticipata con blocco aumento età pensionabile bisogna scegliere “Pensione anticipata: Pensione di anzianità/vecchiaia” poi  “Pensione di anzianità/anticipata” e quindi “Ordinaria”.

Per accedere, invece, all’Opzione donna bisogna scegliere “Pensione di anzianità/vecchiaia” poi “Pensione di anzianità/anticipata” e quindi “Contributivo sperimentale lavoratrici”.

Per tutti e 3 i tipi di pensioni bisogna attendere la maturazione delle finestre temporali per la decorrenza della pensione che sono:

  • di 12 mesi dalla maturazione dei contributi per l’opzione donna per le lavoratrici dipendenti e di 18 mesi per le autonome
  • di 3 mesi dalla maturazione dei contributi per i dipendenti privati che accedono alla quota 100 e di 6 mesi per i dipendenti pubblici (personale scuola sempre 1 settembre di ogni anno)
  • di 3 mesi dalla maturazione del contributi per accedere alla pensione anticipata.

Per quota 100 e pensione anticipata per chi era il possesso dei requisiti fino alla pubblicazione de decreto (29 gennaio 2019) l’accesso alla pensione è fissato per il 1 aprile 2019 (dipendenti pubblici in possesso dei requisiti entro il 31 marzo 2019 decorrenza della pensione 1 agosto 2019 con esclusione del comparto scuola).

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.