Ora legale, domenica si dorme un’ora in meno, ma quanto ci fa risparmiare il cambio?

Quanto ci farà risparmiare il passaggio all’ora legale?

Domenica 25 marzo le lancette dell’orologio dovranno essere spostate un’ora avanti per il passaggio all’ora legale e dalle 2,00 passeranno direttamente alle 3,00 facendoci, di fatto, dormire un’ora in meno.

Con il cambio dell’ora, passando dall’ora solare a quella legale, si vuole sfruttare la massimo la luce solare andando a risparmiare sul consumo dell’elettricità. Ma in realtà quanto ci fa risparmiare un’ora di luce in più in termini di costi di energia elettrica?

A fare i conti è Terna la società che gestisce la rete elettrica nazionale:  nel 2017 dal 26 marzo al 29 ottobre 2017 l’Italia ha risparmiato 567 milioni di Kilowattora ( nel periodo in cui c’è stata l’ora legale) un valore che corrisponde ad un impatto di emissioni di Co2 minori nell’ambiente pari a 320mila tonnellate. Nel periodo di riferimento un kilowattora costa al cliente domestico 19,5 centesimi di euro, il risparmio economico per la nazione nel 2017 è stato di 11° milioni di euro.

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.