Ora legale il 29 marzo: sull’abolizione cambia tutto

l 29 marzo saremo chiamati a spostare le lancette dell’orologio un’ora vanti: arriva l’ora legale.

Domenica 29 marzo saremo chiamati a spostare le lancette dell’orologio dalle 2 alle 3. Da quel momento le nostre giornate sembreranno più lunghe a causa del maggior numero di ore di luce che ci saranno durante il giorno. Si era detto, nei mesi scorsi che questa sarebbe stata l’ultima volta che ci sarebbe stato il cambio dell’ora e che l’ora legale sarebbe rimasta permanente a partire dal 2021. Ma sarà davvero così oppure no?

Cambio ora legale e abolizione

L’Italia ha detto no all’abolizione del cambio da ora solare a ora legale e, di conseguenza il cambio dell’ora ogni sei mesi nel nostro Paese per il momento rimarrà in vigore. Il Governo Italiano ha depositato a Bruxelles una richiesta per mantenere la situazione attuale senza introdurre cambiamenti adducendo 3 motivazioni.

La prima motivazione riguarda i pro e i contro del cambio dell’ora: non è appurato, infatti, che possa danneggiare l’equilibrio psico-fisico dei cittadini il doppio cambiamento di orario ogni anno.

La seconda motivazione che il governo ha introdotto riguarda l’economia: con l’ora legale per 6 mesi l’anno si utilizzano le luci, e di conseguenza l’energia elettrica, per un’ora in meno ogni giorno e in termini economici questo è un bel risparmio per gli italiani.  Il risparmio totale annuale è di circa 100milioni di euro.

La terza  motivazione che il governo italiano ha presentato riguarda la possibilità che gli stati membri facciano scelte diverse creando, così, fusi orari che possono mettere a rischio il corretto funzionamento del mercato della comunità europea.

Ovviamente non solo l’Italia a dire la sua sull’ora legale, il suo utilizzo e la sua permanenza. Anche gli stati del Nord Europa hanno da ridire: loro, infatti, sono contrari all’ora legale poichè facendo buio più tardi non hanno la necessità si spostare le lancette dell’orologio avanti.

I Paesi del Sud Europa, invece, vogliono mantenere il cambio dell’ora per guadagnare un’ora di luce quotidianamente in estate.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.