Orologi europei tutti in ritardo di 6 minuti per colpa della guerra nei Balcani

Gli orologi non al quarzo rallentano di 6 minuti, ecco il motivo ed ecco cosa potrebbe accadere.

Ultimamente hai l’impressione di essere sempre in ritardo? Forse non è sempre colpa tua ma di un rallentamento di tutti gli orologi non al quarzo d’Europa di circa 6 minuti a causa  di una serie di cali energetici che sono iniziati intorno alla metà di gennaio.

Cerchiamo di capire cosa sta succedendo.

L’ENTSOE qualche giorno fa attraverso un comunicato stampa ha annunciato la sparizione di 113 Gigawatt/ora di corrente dalla rete del continente europeo a causa di una faida tra Serbia e Kosovo su questioni energetiche. Questa questione avrebbe fatto scendere la frequenza della corrente sotto i 50 Hertz, la misura in cui il voltaggio della rete elettrica europea ha la cadenza. Molti orologi elettrici tengono il tempo misurando proprio la frequenza della rete cui sono allacciati, nel nostro caso quella europea, che se devia dalla sua normale frequenza causa un rallentamento o un’accelerazione dell’orologio (nel nostro caso un rallentamento).

Una cosa del genere, sottolinea ENTSOE “non è mai accaduta nel sistema energetico della comunità europea, e deve finire prima possibile”.

La controversa storia tra Kosovo e Serbia, culminata con la guerra che è costata la vita ad oltre 13mila persone negli anni 90, il cui risultato è stata la richiesta di indipendenza del Kosovo nel 2008 che la Serbia, tuttora non vuole riconoscere. Ancora oggi 4 città del Kosovo sono rimaste fedeli alla Serbia rifiutando il pagamento dell’energia che utilizzano al governo del Kosovo. Il governo del Kosovo ha annunciato che taglierà i costi dell’energia elettrica del 3,5 per cento dopo aver smesso di pagare le bollette per le 4 città: chi compenserà la perdità?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.