Orosopo satirico dal 2 Aprile al 8 Aprile 2018, segno per segno

ecco l’oroscopo satirico per la settimana 2-8 Aprile 2018, per i segni: cancro, pesci, scorpione, ariete, sagittario, leone, capricorno, vergine, toro, bilancia, acquario, gemelli.

Oroscopo satirico settimanale per i segni d’acqua:

Cancro: La settimana si prospera una delle migliore negli ultimi tempi. Il lavoro, tutto bene, il tuo compagno ti propone di lavorare gratis per lui. Ma tu non ti butti giù di morale, perché almeno in amore, tutto va liscio. Il tuo lui, si comporta con te, come se fosse già sposato da 25 anni, ma tutto sotto controllo. Non riesci ancora a scoppiare, ma domenica verso l’ora di cena, i piatti volano dentro casa come gli aerei di carta che facevamo agli elementari.

Pesci: La tua settimana, inizia in grande stile terroristico. Esattamente dal lunedi al venerdi, tua moglie ti verrà a svegliare, come solo un’ alleata con le organizzazioni quelle brutte che sai tu come si chiamano, sa fare. Il fine settimana, provi ad immaginarlo un po’ migliore, ed è proprio cosi! Devi tagliare l’erba nel giardino, buttare la spazzatura e fare la spesa, e tutto rigorosamente in stile militare, altrimenti lei, come iena ti si mette a due centimetri dalla bocca a urlare finché i tuoi timpani cedono….ti gonfi, vai all’ospedale, e? Chiedi a Baz di Colorado.

Scorpione: Inizi la settimana con tanti debiti, ma piano piano inizi a rubare a casa dei parenti, non ti preoccupare nessuno ti dirà niente, ti prenderanno a calci solo. Tra mercoledi e giovedi, grande disagio nella presenza della tua ragazza. Ti fulmina una brutta diarrea e sei costretto a fermarti per strada, non è piacevole andare in giro con la nuova ragazza e le mutande piene di….

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.