Pagamento pensioni mese di maggio in ritardo

Il mese di maggio vedrà il pagamento delle pensioni slittare di un giorno a causa della festa dei lavoratori.

I pensionati il mese di maggio dovranno pazientare un pochino più del solito per ricevere l’assegno erogato dall’Inps perchè come tutti sappiamo il 1 maggio è un giorno festivo e, quindi, le pensioni andranno in pagamento il giorno 2, così come, del resto, indicato dal calendario pubblicato dall’Inps sui pagamenti delle pensioni per tutto il 2018. 

Leggi anche: INPS: nuovo calendario 2018 delle pensioni mese per mese

Per i prossimi mesi, di norma il pagamento avverrà sempre il primo di ogni mese grazie ad un emendamento alla Legge di Bilancio che ha scongiurato che gli assegni erogati dall’Inps entrassero in pagamento il secondo giorno bancabile di ogni mese.

Ovviamente ci saranno delle eccezioni quando il primo del mese è un giorno festiovo, come accade a maggio, o quando il primo del mese cade di domenica come, ad esempio, accadrà a luglio quest’anno che il 1, appunto, cade proprio di domenica.

Anche a novembre i pensionati dovranno avere un giorno di pazienza in più perchè il primo del mese è un giorno festivo (Tutti i Santi) e gli istituti bancari sono chiusi. Per quanto riguarda, invece, tutti gli altri mesi la pensione sarà erogata e disponibile dal 1° giorno del mese (per chi la ritira in banca in alcuni casi bisognerà attendere 2 giorni in più poichè gli uffici postali sono aperti anche il sabato mentre le banche no).


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.