Pamela Prati svela tutta la verità su Mark Caltagirone

Verissimo si chiude con l’intervista a Pamela Prati attesissima da tutto il pubblico dopo le molte volte che la showgirl è stata ospite di Verissimo. Per l’intervista Silvia Toffanin fa uscire il pubblico dallo studio per creare un clima che metta a suo agio la Prati che, a quanto pare, è molto provata. Pamela Prati […]

Verissimo si chiude con l’intervista a Pamela Prati attesissima da tutto il pubblico dopo le molte volte che la showgirl è stata ospite di Verissimo. Per l’intervista Silvia Toffanin fa uscire il pubblico dallo studio per creare un clima che metta a suo agio la Prati che, a quanto pare, è molto provata.

Pamela Prati apre la sua confessione dicendo: Io sto molto male -dice -sono dimagrita ancora non riesco a pensare che tutto questo non sia vero. A me è stata proposta la fiaba, l’uomo ideale. E se oggi penso che non esiste non ci posso credere. Ho capito da poco che Mark Caltagirone non esiste, ma ci ho creduto fino all’ultimo, lo dicevo anche a me stessa”.

La Prati ammette di non sapere chi ci sia dietro tutta la vicenda e per questo è molto spaventata.

Silvia Toffanin le chiede quando ha capito che Caltagirone non esiste e la showgirl risponde: “Credevo ancora che esistesse, ma proprio in questi giorni ho cominciato ad aprire gli occhi quando ho visto delle fotografie che non appartenevano a Mark, ma ad una persona che faceva l’agente e a cui hanno rubato il profilo” e poi racconta come lo ha conosciuto “Sono andata in questo ristorante a Roma di Pamela e Eliana che conoscevo di vista e più volte mi avevano invitato. Così ho cominciato a frequentarle. Dopo qualche tempo ‘Donna Pamela’ mi dice: ‘Tu saresti perfetta per una persona che conosco, si chiama Mark Caltagirone’. E mi ha fatto vedere una foto. L’ho trovato subito un bell’uomo. Un giorno, era il 21 marzo mi chiama ‘Donna Pamela’ dicendo che Mark mi seguiva su Instagram. Mando un messaggio: ‘Buona Primavera’ e lui risponde: ‘Ora sì che è una bella primavera’. Ci sentivamo in maniera altalenante diceva che era in Siria ed era andato lì perché aveva appena finito una relazione. Anche io mi ero lasciata da poco. Ci siamo scambiati messaggi carini, e dopo 4 mesi cominciammo a parlare d’amore. Diceva che avevo portato nella sua vita il sorriso. Mi ha anche parlato di questo bambino che aveva preso in affido con la precedente compagna”.

Ma la cosa strana è che il tutto si è svolto per scritto e mai per telefono, la Prati spiega: “No, perché era in Siria e non prendeva il telefono. Non ci sentivamo tutti i giorni: ‘Poi vedrai quando ci incontreremo, io sono uno molto riservato’ mi diceva. Poi la prima tragedia, dice che cade e si fa male, lo operano e gli mettono dei punti in testa e per un po’ non lo sento. Ogni volta che volevo vederlo c’era un problema di lavoro o saluto o una tragedia”..

E’ lecito che a questo putno possano sorgere dubbi ma la Prati non si pensa e ammette “No non ci ho mai pensato, anche ora penso che esista e che sia da qualche parte del mondo. Non posso credere il contrario. Mi mancano i suoi messaggi, mi manca lui. Se sono arrivata al punto di sposarmi pensa quanto mi sono innamorata. Hai presente il film ‘C’è posta per te?’. Mi è stata messa in un piatto d’argento la mia favola in un momento di mia grande fragilità. Avevo bisogno di credere con tutto il cuore. Ora ho paura – dice Pamela in lacrime – non so chi ci sia dietro e io sono completamente disarmata. Lui mi ha chiesto di sposarmi: ‘Tu sei la donna della mia vita’ -diceva – ci saremmo incontrati il giorno del matrimonio”.

Ma Caltagirone non esiste e la Prati è stata vittima di un raggiro crudele; ma chi scriveva al posto di Mark? La Prati non sa rispondere “Non lo so e vorrei scoprirlo. Credo sia una cosa perversa, non so come si faccia a fare una cosa del genere Flirtavamo io non ho fatto dei video sexy, anche perché io sono sex symbol. Ci sono stati scambi di immagini intime. Non immagini della faccia, solo intime. E pensare che io ho sempre avuto paura dei social, mi hanno sempre spaventato. Non si è mai sentito niente di me. Trovarmi oggi ad aver creduto ad una favola mi distrugge e soprattutto c’è la grande amarezza che lui non c’è. Come si può raggirare una persona in un momento fragile della sua vita”.

Pamela racconta come sia stata isolata dal resto del mondo:  “Sono dentro una situazione che non capisco. Io sono stata isolata da lui che era gelosissimo. Sono stata allontanata dalla mia famiglia dai miei amici. Uscivo solo con Eliana e Donna Pamela. se io litigavo con lui, litigavo anche loro e viceversa. Mi dicevano che erano loro la mia famiglia, mi dicevano che ero sbagliata, che dovevo essere diversa. Mi hanno isolato dal mondo”.

Nonostante l’inchiesta di Dagospia la Prati continua a credere a un amore che non regge, ma ci spiega che le sue amiche le consigliavano di andare avanti con il suo amore.

Chi c’è dietro a tutto questo per Pamela Prati?  “Penso che potrebbero esserci sia Donna Pamela che Eliana, e penso che loro due siano d’accordo sulla confessione fatta da Eliana.”.

LA Prati poi afferma che la cosa che gli ha causato maggior sofferenza è “Dover mentire alla mia famiglia. A loro avevo detto che lo avevo visto, perché nel mio cuore lo avevo visto e mi vergognavo.”. 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.