Pappardelle al sugo con ricotta e provola, ricetta classica

Le pappardelle al sugo, con ricotta e provola è un primo piatto casareccio della tradizione italiana; idea gustosa per pranzo ricetta per 6 persone.

La pasta asciutta o al sugo è sempre gradita. Infatti un buon primo piatto, preparato che sia  di domenica o non;è davvero  la pietanza più amata nella cucina italiana. Le pappardelle condite col sugo e  farcite con ricotta e provola è veramente gustoso e casareccio.  Si può usare un ragù già pronto, fatto di polpettine o pezzi di carne, ma  anche un semplice pomodoro cucinato in maniera  veloce.  Ricapitolando, se volete l’idea per arricchire un primo questa fa per voi, andiamo a vedere gli ingredienti.

Pappardelle al sugo con ricotta e provola; ingredienti per 6 persone:

500 gr di pappardelle

del sugo semplice o ragù già pronto

200/300 gr di ricotta

200 gr di provola

formaggi misti

sale – pepe.

Preparazione:

Per iniziare preparare un sugo o del ragù. Facciamo bollire l’acqua  e caliamo le pappardelle, le scoliamo al dente e le versiamo in una teglia con una parte di sugo. Diamo una mescolata e aggiungiamo i formaggi grattugiati  e il pepe. Mescolare bene e unire a pezzi la ricotta seguita dalla provola, coprire con il resto del sugo. Infornare a forno caldo alla massima temperatura ventilato per circa 20/30 minuti.teglia di pappardelle

Ti potrebbe interessare anche: Menù: Profumi di terra; antipasto, primo, secondo, sfizio e dolce.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.