Parmigiano Reggiano contraffatto in Italia, ecco cosa arriva sulla nostra tavola

Parmigiano Reggiano contraffatto in Italia, la scoperta è stata fatta dai carabinieri del NAS, ecco dov’è successo.

Parmigiano Reggiano contraffatto in Italia, la scoperta è stata fatta dai carabinieri del NAS di Catania, nell’ambito di alcune attività di verifica connesse al commercio di prodotti caseari.

Nel corso di un’ispezione igienico-sanitaria effettuata nei confronti di un venditore ambulante hanno rinvenuto 66 kg di formaggio il quale, posto in vendita in porzioni già confezionate, veniva indicato quale parmigiano reggiano nonostante la relativa documentazione di accompagnamento lo classificasse come formaggio duro di produzione nazionale.

I militari hanno proceduto al sequestro penale dell’alimento e alla denuncia del rivenditore per frode commerciale.

La notizia è stata pubblicata sul sito del Ministero della Salute.

Formaggio ungherese con presenza di Listeria, allarme in Italia

Allerta alimentare per Formaggio ungherese venduto in Italia, presenza di listeria Monocytogenes. Il 30 maggio il Ministero della salute italiano ha notificato l’allerta all’Unione Europea, per la  di Listeria monocytogenes (presenza / 25 g) in formaggi pastorizzati di latte vaccino provenienti dall’Ungheria. Il formaggio è stato esportato nei Paesi UE, compresa l’Italia.

I formaggi sono stati venduti in diverse catene di supermercati.

La segnalazione di allerta notificata con il n. 2018.1486, è stata diffusa attraverso il sistema di allerta europeo, con il ritiro immediato dagli scaffali di tutti i punti vendita, e informando i consumatori.

Per maggiori informazioni, leggere: Formaggio ungherese con presenza di Listeria, allarme in Italia


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.