Partita IVA, oltre i bonus di 600 euro arrivano gli aiuti Regionali e Casse

Le Regioni e le Casse previdenziali stanno studiano interventi diretti all’introduzione di misure integrative, che si aggiungano al Bonus partita Iva di 600 euro.

Bonus partita Iva, i beneficiari hanno ricevuto l’email che confermava la fase di registrazione avvenuta correttamente. Molto probabilmente il bonus sarà erogato tra qualche giorno, si prospetta un accredito entro il 15 aprile. Data confermata in un primo momento dall’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS). Tuttavia, bisogna attendere la giusta tempistica. Del resto, con l’inserimento delle prime domande per l’accesso all’indennità, il sistema dell’INPS è completamente saltato creando molti disagi. Solo in un secondo momento, molti utenti sono riusciti a perfezionare l’istanza per richiedere il bonus dell’importo di 600 euro.

Dal prossimo mese quello che era nato come bonus iniziale di 600 euro, subirà una modifica. Come predisposto dal Governo i percettori dell’indennità riceveranno un ulteriore aiuto, in quanto, il bonus sarà incrementato di circa 200 euro. Un aumento diretto a tutti coloro che hanno registrato delle perdite,  per causa imputabile all’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da Covid-19. Il Governo si muove per assicurare un’indennità di 600 euro e, nello stesso tempo, tante sono le Regioni che hanno predisposto dei sostegni su base territoriali per supportare chi si è trovato in chiusura forzata e senza la possibilità d’incasso.

Bonus partita IVA: le Regioni che hanno promosso gli incentivi

Per il momento le Regioni della Lombardia e del Piemonte stanno studiano interventi diretti all’introduzione di misure integrative, che rappresentino un ulteriore supporto a quelle già emanate dal Governo. Attilio Superti, vicesegretario del Consiglio regionale lombardo, ha confermato l’impegno dell’inserimento di nuovi provvedimenti a supporto dei lavoratori a partita IVA. Molto probabilmente, a breve le proposte saranno oggetto di discussione nella prossima Giunta.

La Regione Campania per questa fascia di lavoratori ha predisposto un’indennità da erogare nel mese di maggio corrispondente a un assegno del valore di mille euro. Una tantum diretta a circa 80 mila professionisti e lavoratori autonomi. Rientrano nel bonus regionale i lavoratori con un fatturato d’introiti inferiore ai 35.000 euro nel 2019. I fruitori dell’extra bonus dovranno dimostrare il calo degli incassi relativo al primo trimestre dell’anno.  La tantum non sarà sostitutiva del bonus INPS, ma sarà concessa come extra.

La Regione Sardegna ha finanziato risorse pari a 120 milioni di euro, dirette al supporto delle famiglie. L’aiuto corrisponde a un bonus del valore di 800 euro. Potranno beneficiare dell’indennità anche le partite IVA che hanno subito perdite per chiusura forzata dell’attività da Covid-19. Inoltre, i Comuni hanno disposto l’erogazione di un ulteriore bonus di 100 euro, diretto alle famiglie il cui nucleo familiare sia maggiore di 3 membri.

Bonus extra erogati dalle Casse previdenziali

Non solo le Regioni si stanno mobilitando per stanziare risorse dirette a creare un canale di aiuto per famiglie e professionisti. Ma, anche le Casse previdenziali stanno creando dei bonus aggiuntivi a favore degli iscritti. Ad esempio, l’Enpam ha predisposto l’erogazione di un bonus del valore di mille euro trimestrale diretto a sostenere i medici e dentisti. I quali, hanno registrato una diminuzione del fatturato equivalente al 33% in paragone al trimestre del 2019.

Mentre, l’Inpgi ha predisposto risorse per un ammontare di 42 milioni di euro, al fine di sostenere con l’erogazione di sussidi diritte a chi è regolarmente registrato nella gestione separata. Si tratterebbe, di una tantum del valore di 500 euro. I beneficiari dovranno dimostrare di aver subito un calo  del fatturato del 33% sempre a paragone al trimestre 2019.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein