Pastiera napoletana dolce tipico di Pasqua, gustoso e unico

La Pasqua si avvicina e tra tante specialità, non può mancare la  pastiera napoletana dolce tipico della tradizione campana, unico e gustoso.

La Santa Pasqua è alle porte e tra tante  specialità di questo periodo non può mancare la  pastiera napoletana dolce tipico della tradizione campana.

Ormai la pastiera napoletana è apprezzato anche in altre parti d’Italia e tanti estimatori la preparano e la gustano in qualsiasi periodo dell’anno. Quel che contraddistingue questo dolce è la presenza di grano cotto e ricotta. Il grano si può trovare già cotto in vasetti vendibili al supermercato, ma lo si può  comprare anche secco e cuocere a casa con acqua e una noce di strutto.

Passiamo quindi alla ricetta della pastiera  per due torte da 8/10 porzioni.

Tempi e difficoltà

Difficoltà: media

Preoparazione:60minuti

Cottura: 60 minuti

Costo: medio

Ingredienti per la frolla

500gr di farina

200gr. di burro(o strutto)

200gr.di zucchero

2uova intere e un tuorlo

1 bustina di vaniglia

Mezza buccia di arancia grattugiata.

Cottura del grano

Per cuocere il grano occorre:

300gr.di grano in scatola( o 500gr. di grano secco in questo caso si cuoce prima il grano con acqua e una noce di strutto)

Mezzo litro di latte

20gr. di burro

20gr.di zucchero

1 bustina di vaniglia

Per il ripieno

Per i ripieno occorre:

500gr.di ricotta

450gr. di zucchero

100gr. di canditi

5uova intere e 2 tuorli

Aromi vari o mille fiori o fior d’arancio.

1 bustina di vaniglia

Pochissima cannella.

Procedimento

Per la pasta frolla mischiare lo zucchero con il burro le uova la vaniglia e la buccia d’arancia. Incorporate velocemente la farina e far riposare in frigo per almeno mezz’ora. Nel frattempo versare il grano in una pentola con il latte il burro lo zucchero e la vaniglia e portare in cottura per mezz’ora a fuoco lento e girando spesso. A parte setacciate la ricotta e aggiungere tutti gli ingredienti del ripieno e alla fine anche il grano raffreddato, amalgamate bene e versare in teglia foderata di pasta frolla stesa con un mattarello. Formare infine la caratteristica grata con liste di pasta frolla avanzata e cuocete in forno a 160° per circa un’ora. Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

M.C.

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.