Patate germogliate: si possono mangiare o no?

Mangiare le patate germogliate fanno male? Ecco le cose come stanno.

Le patate in tutte le case dei consumatori non mancano mai, in cucina sono molto utilizzate anche per i molteplici modi che si possono fare, all’insalata, come contorno, con la pasta. Ma quando andiamo a comprarle può capitare di vedere le patate che sulla buccia presentano dei germogli, le dobbiamo scartare o si possono comunque prendere?

Mangiare patate germogliate fa bene o fa male?

Può capitare che compriamo un sacchetto di patate e quando lo andiamo a prendere dopo un pò troviamo che sulle bucce si sono formati dei germogli, come ci dobbiamo comportare? Da dire che le patate contengono solanina e quando vengono conservate dove non c’è molta luce, o dove fa molto caldo, si generano questi germogli. Tutti si chiedono se poi una volta che le patate hanno fatto questi germogli si possono mangiare e se addirittura possono fare male.

Effettivamente, le patate una volta che hanno fatti i germogli possono diventare un pericolo, la cosa che ci deve preoccupare è la presenza di solanina, che se ingerita in dose massiccia può diventare pericolosa. Quando parliamo di dose massiccia parliamo se il soggetto mangia almeno un chilo di patate, un pò improbabile. Comunque nel caso si ingerisse un chilo di patate che presentano germogli, dopo 12 ore che è avvenuta l’ingestinoe si possono avere i seguenti problemi:

  • crampi
  • vomito
  • diarrea
  • nausea
  • mal di testa
  • mal di gola
  • vertigini

Nei casi più gravi si può avere la febbre, allucinazioni, paralisi. Altra cosa importante da dire che la solanina è contenuta nella maggior parte nella buccia, quindi una buona parte viene persa pelando le patate. Bisogna fare attenzione quando vengono mangiate con tutta la buccia, oggi spesso capita che le servano a tavola nei ristoranti o nei pub con la buccia, e in questo caso allora bisogna fare attenzione.

Se non volete rischiare che le patate che comprate per casa propria non germoglini vi dovete prendere delle precauzioni. Dovete scegliere un posto idoneo e riparato, buio e asciutto, evitate il caldo e la luce. Fare attenzione a dividere le patate integre da quelle un pò ammaccate. I germogli vanno tolti alla pelatura della patata e poi, dopo cotte, fate attenzione al gusto, se è amarognolo buttatele via.

Altri due trucchi per non far germogliare le patate; mettetele insieme alle mele o copritele con fogli di giornale, infine lavate solo le patate che dovete usare, non le riponete dopo averle lavate.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube