Patente: come si controlla il saldo punti

Ecco di seguito come poter controllare il proprio saldo punti patente attraverso tre modi efficaci in modo da sapere tutto in un istante

Non solo chi non rispetta le leggi della strada, ma Anche chi non ha mai commesso infrazioni può avere un punteggio diverso da venti, e non sempre questo ha una connotazione negativa. Ad esempio, gli automobilisti più diligenti vengono premiati con punti aggiuntivi. Quindi, come controllare il saldo punti patente?

I famosi punti della patente

Il sistema della patente a punti è stato introdotto nel nostro ordinamento dal 2003. Per chi non ancora avesse la patente, il sistema ha reso il nostro documento per la guida una sorta di carta ricaricabile nella quale, al momento del rilascio o dell’avvio del sistema se successivo sono accreditati 20 punti. Quando poi si commette qualsiasi tipo di infrazione si perde un certo numero di punti, mentre per coloro che non hanno mai infranto la legge, ma anzi, l’hanno sempre rispettata, il credito può anche aumentare e sulla patente si potranno ritrovare ben 30 punti. La domanda è lecita: come posso controllare il mio saldo patente?

Per chi si comporta bene

Nello specifico, se i bravi conducenti non hanno mai infranto la legge e non si subiscono decurtazioni, vengono accreditati due punti ogni due anni sino a massimo 10 punti aggiuntivi. Invece qualora il bravo conducente fosse un fresco patentato, l’accredito è di un punto l’anno.

Patente: come si controlla il saldo punti

Come controllare il saldo punti patente

I modi per controllare il saldo punti patente sono 3:

Portale dell’automobilista

Registrandosi sul Portale dell’automobilista il saldo è sempre a portata di mano. Per verificare il saldo punti della propria patente di guida basta effettuare infatti la registrazione sul portale e accedere al servizio apposito.

App iPatente

Qualora il conducente sia in possesso di un iPhone, un iPad o un iPod touch, si potrà addirittura utilizzare l’apposita app iPatente, l’applicazione gratuita realizzata dal dipartimento trasporti del Mit che consente di accedere ai servizi del Portale dell’Automobilista e di consultare i dati relativi alla propria patente o al proprio veicolo senza registrazione, semplicemente scaricando l’app.
Inoltre, tramite iPatente, è possibile verificare anche la scadenza di validità del documento e le variazioni di punteggio con i relativi dettagli.
L’app iPatente è disponibile sia su Apple Store che su Google Play.

Servizio telefonico

Qualora poi non foste dei maghi della tecnologia, basterà chiamare il numero 848.872872, indicando la propria data di nascita e il numero della propria patente. Così facendo si otterrà subito la risposta al costo di una chiamata urbana. L’importante è non usare il cellulare ma il telefono fisso, altrimenti il servizio non è disponibile.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.