Patente di guida e batosta in arrivo, allo studio ipotesi correttiva

Patente di guida e batosta in arrivo, allo studio un’azione correttiva per limitare i danni della retroattività dell’imposta, ecco di cosa si tratta.

Dopo la batosta dell’Agenzia delle Entrate che con la risoluzione numero 79/E/2019, la quale ha stabilito che la patente di guida rientra nelle prestazioni formative e didattiche, quindi imponibili ai fini IVA; si apre un nuovo dossier fiscale per il Governo, riguardante circa mezzo miliardo di euro, dovuti all’applicazione retroattiva per gli ultimi cinque anni dell’Iva sulle scuole guida.

Patente di guida e pagamento retroattivo dell’IVA: si studia un correttivo

Una stima arrivata dagli operatori per del settore che hanno quantificato in circa 110.000 euro ciascuno il potenziale debito con l’Erario. Questo è l’effetto della risoluzione 79/E/2019, che ha preso atto della sentenza con cui la Corte di Giustizia Europea (causa C-449/2017) il 14 marzo 2019 ha escluso le lezioni di scuola guida tra i casi di esenzione Iva. L’efficacia della sentenza fa sì che l’applicazione dell’Iva valga anche per gli anni ancora accertabili, con la necessità quindi di corrispondere la maggiore Iva ad aliquota piena del 22 per cento, anche se senza sanzioni. L’ipotesi di un correttivo è stata posta al vaglio dell’Amministrazione Finanziaria e del nuovo Esecutivo che ora dovrà decidere se e come intervenire.

Patente di guida, l’Agenzia delle Entrate interviene con una batosta


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”