Pensionamento con 35 anni di contributi con riscatto servizio militare, quali alternative

Pensionamento anticipato con 35 anni di contributi, analisi delle alternative considerando anche l’età anagrafica del richiedente.

Pensionamento anticipato quali possibilità con 35 anni di età? È la domanda che ci ha posto un lettore, e precisamente: Io sono stato assunto nel gennaio 1991, al compimento dei 35 anni di contributi avrei intenzione di ritirarmi per andare a vivere all’estero, per motivi familiari. Può darmi più o meno un consiglio su come muovermi o se e il caso di aspettare visto il cambiamento della politica. Ho riscattato tempo fa il servizio di leva. Ho 52 anni sono iscritto al Fondo pensione Cometa dal 1998. Grazie

Riforma pensione e cambiamento dei vertici al Governo

Sul cambiamento del Governo e sulle politiche che saranno adottate sulla riforma pensione c’è molto caos, è molto difficile capire cosa succederà, negli ultimi giorni le indiscrezioni sulla possibile coalizione tra il M5s e il Pd non fanno ben sperare sulla possibilità di nuove misure pensionistiche anticipate. Per maggiori chiarimenti consiglio di leggere: Pensioni: Quota 100 ridotta a un anno, Ape Sociale permanente e legge Fornero, tutte le novità

Anticipo pensionistico di cinque anni dall’età pensionabile: le alternative

Tutte le forme pensionistiche in vigore prevedono un anticipo massimo di 5 anni, ad eccezione della Rendita Integrativa Temporanea Anticipata che per i lavoratori disoccupati di lunga durata prevede un anticipo fino a 10 anni dall’età pensionabile, che attualmente è di 67 anni.

In breve, ecco un elenco di tutte le possibilità e i requisiti richiesti.

Pensione anticipata

Pensione anticipata indipendentemente dall’età anagrafica con un requisito contributivo di:

  • uomini 42 e 10 mesi di contributi;
  • donne 41 e 10 mesi di contributi.

Alla maturazione dei requisiti prevista una finestra di tre mesi per la fruizione dell’assegno pensionistico.

Quota 41 per lavoratori precoci

Pensione Quota 41 riservata ai lavoratori precoci (un anno di contributi prima del compimento del diciannovesimo anno di età), che oltre ad aver maturato un requisito contributivo di 41 anni si trovano nelle seguenti tutele:

  • disoccupati che da tre mesi hanno finito la percezione della Naspi;
  • i lavoratori Caregiver che assistono da almeno 6 mesi il familiare in situazione di handicap grave (legge 104 art. 3 comma 3);
  • i lavoratori con invalidità non inferiore al 74%;
  • i lavoratori che svolgono mansioni gravosi e usuranti.  

Alla maturazione dei requisiti bisogna attendere una finestra di tre mesi per poter percepire l’assegno pensionistico.

Rendita Integrativa Temporanea Anticipata

Questa misura ha una platea ristretta di beneficiari, infatti, possono aderire solo coloro che hanno versato almeno 5 anni presso un fondo pensione. La Rita è un’alternativa interessante per chi vuole anticipare il pensionamento di 5/10 anni. I requisiti richiesti sono:

a)     Cessazione dell’attività lavorativa;

b)     Raggiungimento dell’età anagrafica per la pensione di vecchiaia nel regime obbligatorio di appartenenza entro i cinque anni successivi alla cessazione dell’attività lavorativa;

c)     Maturazione, alla data di presentazione della domanda di accesso alla RITA, di un requisito contributivo complessivo di almeno venti anni nei regimi obbligatori di appartenenza;

d)     Maturazione di cinque anni di partecipazione alle forme pensionistiche complementari (ai sensi dell’art. 1 1, comma 2, del Decreto lgs. 252/2005);

oppure, in alternativa:

a)     Cessazione dell’attività lavorativa;

b)     Inoccupazione, successiva alla cessazione dell’attività lavorativa, per un periodo superiore a ventiquattro mesi;

c)     Raggiungimento dell’età anagrafica per la pensione di vecchiaia nel regime obbligatorio di appartenenza entro i dieci anni successivi al compimento del termine di cui alla lett. b);

d)     Maturazione di cinque anni di partecipazione alle forme pensionistiche complementari (ai sensi dell’art. 11, comma 2, del Decreto lgs. 252/2005).

La sussistenza dei requisiti sopra indicati non è vincolata al rilascio di un’apposita attestazione da parte dell’INPS.

La domanda va presentata direttamente al fondo pensionistico in cui si sono versati i contributi. 

Rita con Fondo Cometa

Il nostro lettore appartiene al fondo Cometa, come ogni fondo pensionistico per aderire bisogna presentare una documentazione che va allegata al modulo di domanda prestabilito dal fondo.

La documentazione richiesta per comprovare il requisito contributivo:

  • Estratto conto integrato (ECI) rilasciato dal casellario dei lavoratori attivi accessibile tramite sito;
  • oppure estratti conto rilasciati dagli enti previdenziali di appartenenza dei lavoratori richiedenti RITA;.

Il modulo di domanda è scaricabile dal sito: Cometafondo

Per conoscere la convenienza di questa misura consigliamo di leggere: Pensione RITA, con 20 anni di contributi, calcolo e convenienza

Abbiamo illustrato tutte le possibile misure pensionistiche ci sono poi delle eccezioni che riguardano le deroghe, è possibile trovare qui tutte le informazioni: In pensione con 15 anni di contributi in deroga alla Legge Fornero

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: FacebookTwitterGnewsInstragram e WhatsApp al numero +39 3515397062


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”