Pensionamento con Quota 100 e possibilità di lavorare in attesa del TFR

Pensionamento con Quota 100 e possibilità di continuare a lavorare nell’attesa che si sblocchi l’anticipo del TFS.

Il pensionamento con Quota 100 ha il divieto di lavoro, questo significa che i lavoratori che scelgono questa misura devono licenziarsi e non possono continuare a lavorare. C’è solo un’eccezione, sono cumulabile i redditi derivanti dal lavoro occasionale per un massimo di 5.000 euro annui. Un lettore ci pone una domanda in merito, analizziamo cosa prevede la normativa.

Cosa si intende per lavoro occasionale

Come abbiamo letto, direttamente dal comma 3 dell’articolo 14 del decreto, non è permesso il cumulo dei redditi da lavoro con quello da pensione derivante da quota 100 fino al compimento dei 67 anni di età, fatta eccezione per i redditi derivanti da lavoro autonomo occasionale per un limite annuo massimo di 5000 euro.

Il lavoro autonomo per essere considerato occasionale  deve avere le seguenti caratteristiche:

  • non deve essere subordinato
  • deve essere, appunto, occasionale
  • deve rappresentare una prestazione d’opera o di un servizio compiuta dietro un corrispettivo in denaro
  • la prestazione non deve essere duratura e continuativa
  • la prestazione non deve essere coordinata dal committente
  • non può essere svolta all’interno di un’azienda

Il lavoro autonomo occasionale, quindi, deve essere un’attività autonoma esercitata senza vincoli che non richiede l’apertura di Partita Iva proprio perchè svolto in maniera saltuaria (e quindi svolto senza i requisiti della professionalità).

Blocco del TFR e impossibilitato a lavorare

Sono in pensione dal 1.9.2019. Lo Stato non mi permette di ricevere il Tfr ma mi proibisce di lavorare. Avendo necessità economiche, esiste una possibilità di rivendicare il diritto di lavorare (a contratto, oppure oltre il tetto di 5000 euro)?

Grazie
R. D. D.

Risposta

Purtroppo, non esiste nessuna alternativa oltre il lavoro autonomo con la soglia annuale di 5.000 euro lordi.

In riferimento all’anticipo TFS la situazione è bloccata, abbiamo pubblicato un articolo con la verità su questa misura che ha illuso i pensionati: Anticipo TFS, forse sarà operativo da maggio 2020: ecco la verità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”