Pensione a 58, 63 e 65 anni, quali le possibilità reali?

Vediamo quali sono le possibilità accedere alla pensione per chi oggi ha 58 63, e 65 anni analizzando le misure previdenziali in vigore.

La pensione anticipata in Italia, si raggiunge se si è in possesso dei requisiti richiesti dalle varie misure previdenziali in vigore. Alcune di queste prevedono requisiti soltanto contributivi, altre prevedono anche il raggiungimento dei requisiti anagrafici e non sempre, quindi, è facile capire quale misura può essere utilizzata nel caso specifico.

Pensione a 58, 63 e 65 anni

Procedo a rispondere alle domande di alcuni lettori sulla reale possibilità di pensionamento nell’immediato:

  • Buongiorno, io ho compiuto 58 anni al 30 di gennaio 2020 e ai primi di maggio ho maturato 40 anni di contributi. Quando approssimativamente riuscirò ad andare in pensione visto che il mio capo ha anche 80 anni.

Essendo lei donna potrebbe accedere alla pensione anticipata ordinaria non appena matura i 41 anni e 10 mesi di contributi richiesti per l’accesso. Le ricordo che la misura prevede una finestra di attesa di 3 mesi dal raggiungimento del requisito contributivo e, quindi, potrà accedervi fra circa 1 anno e 11 mesi.

  • Ho 63 anni e 30 di contributi quando posso andare in pensione e sono disoccupata Grazie

La risposta nel suo caso è “dipende”. Se rientra in uno dei profili di tutela dell’Ape sociale potrebbe accedere al pensionamento fin da subito. Essendo disoccupata se quando ha perduto il lavoro ha fruito dell’intera indennità di disoccupazione spettante rientra nell’Ape sociale come disoccupata (ma solo se ha percepito l’indennità di disoccupazione e ha terminato di fruirla da almeno 3 mesi). L’alternativa è quella di attendere il compimento dei 67 anni per accedere alla pensione di vecchiaia.

  • Salve ,sono una docente di scuola media di 65 anni a novembre,ho iniziato a lavorare a novembre 1988 a tutt’oggi con 21 anni di servizio volevo chiederle se devo per forza aspettare i 67 anni per la pensione di vecchiaia o c’è qualche possibilità di anticipare.Grazie infinite de mi può dare delle informazioni 

Purtroppo nel suo caso non esiste una possibilità di prepensionamento. Non rientra nella pensione anticipata contributiva a 64 anni poichè ha cominciato a versare i suoi contributi prima del 1996 e non rientra neanche nelle altre possibilità di pensionamento anticipato (ad esclusione della RITA che, però, non è una vera e propria pensione, di cui può trovare maggiori informazioni nel seguente articolo: Pensione Rita, i nuovi requisiti 2018, i chiarimenti da COVIP). Se non ha possibilità di accedere con la RITA l’unica alternativa è attendere i 67 anni per la misura di vecchiaia.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.