Pensione anticipata Ape Sociale 2019: sono tre le date per fare domanda

Pensione anticipata Ape Sociale prorogata nel 2019 con tre date utili per fare domanda di pensionamento, ecco quali.

Pensione anticipata Ape Sociale prorogata nel 2019 con tre date specifiche per fare domanda e per ottenere l’esito. A chiarire quali sono le date utili, l’Inps ha pubblicato la circolare n. 15 del primo febbraio 2019, che riporta quando dovranno essere presentate le domande di verifica delle condizioni, e precisamente andranno presentate entro il 31 marzo 2019 e successivamente entro il 15 luglio 2019 e il 30 novembre 2019. L’esito delle stesse sarà fornito rispettivamente entro il 30 giugno 2019, 15 ottobre 2019 e il 31 dicembre 2019.

Beneficiari pensione anticipata Ape Sociale nel 2019

La proroga della pensione anticipata Ape sociale nel 2019 non prevede cambiamenti nei requisiti di accesso, quindi anche per i disoccupati la normativa non è cambiata, i requisiti richiesti sono:
  • la disoccupazione involontaria
  • l’aver fruito per la sua intera durata dell’indennità di disoccupazione
  • aver terminato la fruizione sopra indicata da almeno 3 mesi
  • 30 anni di contributi
  • 63 anni di età

Questi sono i requisiti necessari per accedere alla misura, ricordiamo che una della criticità di questa misure, è il requisito dei tre mesi dopo la fruizione dell’indennità di disoccupazione indennizzata Naspi.

Quando presentare domanda di pensione Ape Sociale

L’Inps chiarisce che per ottenere l’indennità è necessario che i soggetti in possesso delle condizioni indicate dalla legge abbiano, al momento della domanda di accesso, i seguenti requisiti:

  • almeno 63 anni di età;
  • almeno 30 anni di anzianità contributiva; per i lavoratori che svolgono le attività; c.d. gravose l’anzianità contributiva minima richiesta è di 36 anni; ai fini del riconoscimento dell’indennità, i requisiti contributivi richiesti sono ridotti, per le donne, di 12 mesi per ogni figlio, nel limite massimo di 2 anni.
  • non essere titolari di alcuna pensione diretta.

L’accesso al beneficio è inoltre subordinato alla cessazione di attività di lavoro dipendente, autonomo e parasubordinato svolta in Italia o all’estero.

Nel caso specifico il nostro lettore compie gli anni il 30 novembre, ultimo giorno per poter presentare la domanda della pensione anticipata Ape Sociale. Le consiglio di rivolgersi ad un patronato per controllare se è in possesso degli altri requisiti richiesti e inoltrare la domanda il 30 novembre al compimento dei 63 anni. Ricordiamo che le domande saranno considerate in base all’esaurimento dei fondi stanziati per questa misura.

Ape sociale come caregiver nel 2019: ecco quando è possibile


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”