Pensione anticipata caregiver legge 104: quali possibilità per assistere disabile?

Quali possibilità di pensionamento per chi assiste un familiare con handicap grave? Vediamo le misure e l’alternativa.

Quali possibilità ci sono per chi assiste un familiare disabile di accedere al pensionamento anticipato? Se si esclude la quota 41, riservata unicamente ai lavoratori precoci, come misura resta solo l’Ape volontaria che, però, richiedere dei requisiti da rispettare. In alternativa c’è in congedo straordinario retribuito.

Pensione caregiver

Un nostro lettore ci chiede:

Salve io ho una figlia disabile 100% motoria con tracheotomia attaccato a un ventilatore di notte e giorno lavoro dal 1987 azienda di trasporti pubblici autobus più  il militare a quando posso accede alla pensione ,fatemi sapere che mia moglie è stanca gli serve una mano

Non dicendomi la sua età possono solo illustrarle le misure che consentono il pensionamento anticipato per chi assiste un familiare con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3, comma 3.

Per tutte le misure che le illustrerò, in ogni caso, occorre che sua figlia sia titolare della legge 104, articolo 3, comma 3 poichè la sola disabilità non basta per l’accesso alla pensione anticipata o al congedo straordinario retribuito.

Per accedere alla quota 41 sono necessari 41 anni di contributi e il riconoscimento del lavoro precoce per il quale serve aver versato almeno 12 mesi di contributi prima del compimento dei 19 anni di età

Per accedere alla pensione con Ape Sociale, invece, oltre alla titolarità della legge 104, sono necessari 63 anni di età ed almeno 30 anni di contributi accreditati. Le ricordo che questa misura, prorogata anche per il 2020, è accessibile fino al 31 dicembre 2020.

Se non rientra in nessuna delle due misure sopra illustrate, l’unica alternativa per aiutare sua moglie nella gestione della figliola è richiedere (se non lo ha già fatto in passato) il congedo straordinario retribuito che le permetterà di assistere sua figlia per 2 anni ricevendo mensilmente un’indennità pari alla sua ultima retribuzione di base, di accumulare contributi figurativi, conservare il posto di lavoro e la mansione svolta. Per approfondire può leggere: Congedo straordinario legge 104, come chiedere la dimora temporanea per fruire del beneficio


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.