Pensione anticipata da 20 anni fino a 35 anni di contributi, le possibilità

Anticipare la pensione è possibile, ci sono varie alternative pensionistiche che lo permettono, partendo da un minimo di 20 anni di contributi.

L’età pensionabile nel 2019 è di 67 anni, molti i lettori che ci chiedono di andare in pensione anticipatamente. Un lettore ci pone la seguente domanda: Vorrei sapere se e ‘possibile andare in pensione anticipata avendo quasi 64 anni e quasi 35 anni di contributi e leggendo che ancora esiste questa possibilità con RITA e dal 2015 ho lavorato solo sette mesi e da settembre del 2018 sono disoccupato totale posso usufruire di questa legge e premetto in famiglia siamo tre persone senza occupazione, un saluto e aspetto una risposta grazie

Analizziamo quali possibilità ci sono nella situazione di disoccupato e con 35 anni di contributi versati.

La Rendita Integrativa Temporanea Anticipata Temporanea

Si tratta di una misura non accessibile a tutti, infatti come requisiti fondamentale chiede l’adesione di almeno cinque anni di contributi versati in un fondo pensione. Questa misura permette di avere una rendita pensionistica con un anticipo di 10 anni nel caso di lavoratori disoccupati da lunga durata. LA domanda dovrà essere inoltrata direttamente al fondo di appartenenza. Ogni fondo pensionistico con l’ingresso della pensione RITA ha dovuto modificare lo statuto adeguandosi alla nuova norma.

I requisiti richiesti per questa misura per i lavoratori disoccupati sono:

  • inoccupazione, successiva alla cessazione dell’attività lavorativa, per un periodo superiore a ventiquattro mesi;
  • raggiungimento dell ‘età anagrafica per la pensione di vecchiaia nel regime obbligatorio di appartenenza entro i dieci anni successivi;
  • maturazione di cinque anni di partecipazione alle forme pensionistiche complementari;
  • maturazione, alla data di presentazione della domanda di accesso alla RITA, di un requisito contributivo complessivo di almeno venti anni di contributi versati.

La RITA spetta ai “lavoratori” che  siano rimasti inoccupati per il periodo ivi stabilito – unitamente agli altri requisiti, la prestazione in questione spetta solo agli iscritti titolari di reddito di lavoro.

Riepilogando solo chi ha aderito al fondo pensione da almeno cinque anni può accedere a questa misura.

Pensione anticipata Ape sociale in vigore fino al 31 dicembre 2019

Con 63 anni di età e 30 anni di contributi i lavoratori disoccupati che hanno finito di percepire la NASPI (indennità di disoccupazione) almeno da tre mesi, possono accedere all’Ape Sociale.

I requisiti richiesti sono:

  • disoccupazione involontaria anche per giusta causa;
  • aver fruito da almeno tre mesi dell’intera indennità di disoccupazione (NASPI);
  • un requisito contributivo di almeno 30 anni;
  • età anagrafica di 63 anni.

In mancanza di questi  requisiti, non è possibile accedere a questa misura. Ricordiamo che l’Ape Sociale è un finanziamento a carico dello Stato, non ha costi per il lavoratore.

Pensione anticipata Ape Volontario

Esiste con scadenza 2019 l’Ape Volontario che richiede i seguenti requisiti:

  • 63 anni di età e almeno 20 anni di contributi versati.

La differenza fra le due misure pensionistiche (Ape Sociale e Ape Volontario) consiste che il costo dell’anticipo pensionistico è a carico del lavoratore. Si tratta di un prestito erogato dalle banche convenzionate che permette di arrivare alla pensione di vecchiaia. Il prestito agevolato sarà restituito con microprelievi ventennali sulla futura pensione di vecchiaia. L’Ape volontario non è conveniente come l’Ape Sociale, ma permette l’accesso a tutti e con un minimo di 20 anni di contributi. Sono esclusi da questa misura i cattivi pagatori, coloro che hanno debiti non pagati con lo Stato. Per maggiori informazioni consiglio di leggere: Pensione Ape Volontario, per chi ha finanziamenti o mutuo, l’accesso è negato?

Conclusioni

Le ho illustrato tutte le possibili misure pensionistiche in vigore attualmente. Quindi in base ai requisiti può scegliere la misura più adatta alle sue esigenze. 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: FacebookTwitterGnewsInstragram e WhatsApp al numero +39 3515397062


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”