Pensione anticipata e requisito minimo contributivo: chiariamo

Cosa significa che non si raggiunge il requisito contributivo minimo richiesto per l’accesso alla pensione anticipata?

Molto spesso i termini usati sul sito dell’INPS non sono di facile interpretazione per chi decide di accedere alla pensione o di consultare il proprio estratto conto contributivo. E’ il caso del nostro lettore che ci scrive per l’accesso alla pensione anticipata quanto segue:

Salve, siccome ho usufruito nel corso del 2013 di aspi e miniaspi e controllando poi l’estratto conto contributivo questo mi indica che questi periodi non sono utili per la pensione di anzianità, perché non raggiungono il requisito minimo contributivo richiesto dalle norme vigenti. Vorrei capire cosa significa anche perché so o almeno credo che questo ammortizzatore sia coperto da contributi figurativi. Vorrei capire del perché mi indica ciò. Salve e grazie in attesa di saperne di più. 

Pensione anticipata: quanti anni?

La pensione anticipata (che dal 2012 ha preso il posto della pensione di anzianità) richiede per l’accesso 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne.

L’accesso alla pensione anticipata, però, ha un vincolo che non tutti conoscono e che ha ereditato dalla pensione di anzianità; è richiesto che almeno 35 anni di contributi siano maturati senza il conteggio di contributi figurativi derivanti da malattia o disoccupazione indennizzata.

Molto probabilmente nel suo caso, non raggiunge, sottraendo i contributi figurativi sopra indicati, i 35 anni di contributi richiesti.

Sia Aspi che MiniAspi, come lei afferma, sono coperti da contribuzione figurativa utile sia al diritto che alla misura della pensione (e la cosa è valevole per la maggior parte delle prestazioni previdenziali) ma purtroppo per l’accesso alla pensione anticipata esiste questo paletto dei 35 anni.

Per approfondire leggi anche: Contributi figurativi: limite di utilizzo solo per la pensione anticipata

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.