Pensione anticipata per assistere il familiare con legge 104, età anagrafica uguale per donne e uomini?

Pensione anticipata Ape Sociale e requisito anagrafico richiesto per accedere alla misura come “Caregiver”, differenza fra uomini e donne?

La legge tutela i lavoratori che assistono i familiari con legge 104 art, 3 comma 3, sono previste una serie di agevolazioni sul campo lavorativo e pensionistico. Da qualche anno la figura del “Caregiver” è stata rivalutata. Analizziamo il quesito di una nostra lettrice in riferimento alle misure pensionistiche per il lavoratore “Caregiver”.

Pensione anticipata per assistere il familiare con legge 104

Buongiorno, ho letto varie risposte che per chi assistere un genitore disabile si potrebbe andare in pensione a 63 anni e 30 di contributi.

Vorrei  sapere se l’età anagrafica è valida anche per le donne.

Io sono lavoratrice dipendente pubblico con 33 anni di contributi e 55 di età, assisto mia madre da quasi un anno con legge 104 percentuale 100% quale agevolazione mi spetterebbe per pensione anticipata? E soprattutto cosa andrei a perdere sulla somma stipendiale?

Ringrazio anticipatamente.

Pensione Ape Sociale

La misura pensionistica di cui parla è l’Ape Sociale che permette ai lavoratori che assistono un familiare con handicap grave ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3 da almeno 6 mesi, di uscire dal mondo del lavoro anticipatamente rispetto all’età pensionabile che attualmente è di 67 anni.

I requisiti richiesti per questa tutela sono 63 anni di età anagrafica e un minimo di 30 anni di requisiti, oltre il requisito di convivenza con il familiare almeno da 6 mesi.

La normativa non differenza l’età anagrafica fra uomini e donne, è richiesto 63 anni per entrambi.

Ricordiamo che l’Ape Sociale è un prestito a carico dello Stato che permette di percepire un assegno fino alla maturazione dell’età pensionabile. L’assegno pensionistico Ape Sociale viene corrisposto per 12 mensilità, quindi non è prevista la tredicesima  mensilità.

La perdita se così vogliamo chiamarla, si base su due elementi importanti: contribuzione versata nella carriera lavorativa e anticipo pensionistico, con contributi inferiori rispetto all’uscita col età pensionabile di 67 anni. 

Per una valutazione precisa sulla convenienza è possibile  effettuare una simulazione Inps, digitando qui:  Simulatore  Ape Inps

Ricordiamo che la proroga per il 2020 è stata approvata ma non è ancora definitiva, bisogna attendere la pubblicazione sulla G.U. e le circolari Inps attuative. 

Pensione anticipata Ape Sociale 2019: sono tre le date per fare domanda


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”