Pensione anticipata per invalidità e contributi figurativi

Pensione invalidità e contributi figurativi maturati con l’assegno invalidità sono validi al pensionamento? Analizziamo la normativa vigente

Per i lavoratori invalidi esiste la possibilità di uscire prima dal lavoro con la pensione anticipata. Per accedervi bisogna avere una percentuale invalidante dell’80 per cento e un requisito contributivo minimo di 20 anni. Esaminiamo come accedere alla misura rispondendo anche a due nostri lettori. 

Pensione anticipata con l’80% d’invalidità

Salve, volevo una informazione o 26 anni di contributi e ho invalidità del 80 per cento e ho 48 anni e lavoro però non ne posso più potrei avere qualche persona grazie

I lavoratori con un’invalidità dell’80 per cento possono accedere alla pensione anticipata. L’età pensionistica di accesso prevede varie categorie, ed esattamente:

Lavoratori non vedenti

Se tali da prima di essere iscritti all’assicurazione obbligatoria o con almeno dieci anni di assicurazione e contribuzione dopo l’insorgenza della cecità:

  • 55 anni  uomini;
  • 50 anni donne.

Lavoratori non vedenti, in tutti gli altri casi:

  • 60 anni  uomini;
  • 55 anni donne.

Lavoratori invalidi con almeno l’80% di invalidità:

  • 60 anni uomini;
  • 55 anni donne.

Pensione invalidità e adeguamento all’aspettativa di vita

I requisiti anagrafici nel 2019  debbono essere adeguati all’aspettativa di vita, si tratta di cinque mesi in più rispetto al requisito stabilito per il 2018, inoltre questo  trattamento pensionistico è soggetto alla disciplina delle finestre mobili. Tale disciplina comporta, a differenza da quanto previsto dalla Legge Fornero, la posticipazione di un anno della pensione dopo aver perfezionato i requisiti.

Purtroppo, lei anche avendo un’invalidità all’80% e un requisito contributivo di 26 anni, non ha ancora raggiunto il requisito anagrafico per accedere al pensionamento con questa misura. Possono accedere a questa misura solo i dipendenti del settore privato. 

I dipendenti del settore pubblico possono fare domanda della pensione di inabilità totale e parziale. Per maggiori informazioni consigliamo di leggere: Assegno invalidità, pensione inabilità e pensione anticipata contributiva

Assegno ordinario e contributi figurativi validi al pensionamento anticipato?

In riferimento vostro articolo sui contributi figurativi con pensione oi vorrei sapere se ho 40 anni di contributi versate e mi viene riconosciuta una oi per 3 anni alla scadenza dei tre anni invece del rinnovo posso chiedere pensione anticipata dei 42 anni e 10 mesi? Grazie per risposta

Come specificato i quest’articolo: Contributi figurativi e assegno invalidità, quando sono validi per il pensionamento, i tre anni di contributi figurativi sono validi solo per la pensione di vecchiaia, quindi non si può riconoscere contribuzione figurativa per il pensionamento anticipato, magari al fine di anticipare la trasformazione dell’assegno in pensione definitiva. 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”