Pensione Ape volontario: domande al via dal 13 aprile per il prestito pensionistico con gli arretrati

Ancora pochi giorni da attendere per poter chiedere il prestito pensionistico: dal 13 aprile, infatti sarà possibile presentare la domanda per accedere all’Ape volontario.

Dal 13 aprile i lavoratori che hanno ricevuto la certificazione per fruire del prestito pensionistico dell’Ape volontario dovrebbero essere messi nella condizione di presentare la domanda di accesso scegliendo l’istituto finanziario e quello assicurativo che preferiscono e che hanno aderito alle convenzioni.

Questo quanto emerso dall’incontro tenutosi la scorsa settimana tra Inps e Abi per fare il punto sulla situazione.

Prestito pensionistico: i ritardi dell’Ape volontario

Pur dovendo partire lo scorso 1 maggio 2017 la situazione dell’Ape volontario si è sbloccata solo il 13 febbraio 2018, quando è stata sbloccata la procedura per richiedere la certificazione. Si ricorda, inoltre che in molti casi gli interessati ancora devono ricevere una risposta dall’Inps poichè su oltre 15mila domande presentate solo poco più di mille hanno ricevuto la certificazione e solo 71 sono state le certificazioni rilasciate a coloro che hanno maturato i requisiti tra il 1 maggio e il 17 ottobre 2017 e che potranno presentare domanda entro il 18 aprile potendo chidere gli arretrati dell’Ape maturati dallo scorso 1 maggio 2017.

Ottenere gli arretrati da molti lavoratori è vista come la possibilità di ottenere un finanziamento a basso costo e Nell’incontro tra Abi e Inps si è discussa, quindi, anche della possibilità di prorogare il termine del 18 Aprile per consentire a tutti i lavoratori, anche coloro che ancora non avessero ricevuto la certificazione, di non perdere questa opportunità.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.