Pensione, arriva il bonus part time: ecco come richiederlo, tutte le novità

Bonus part time per i pensionati, ecco come farne richiesta e di cosa si tratta.

Per tutti quelli che si avvicinano al pensionamento, entro fine anno, arriva una buona notizia: il bonus part time.

Ma come si può chiedere il bonus part time, e chi ha il diritto?

Fino alla fine di quest’anno, rimane invariabile la possibilità di richiedere il bonus part time. Il part time pensione, dà la possibilità a tutti i lavoratori prossimi al pensionamento di ottenere un bonus non tassato, insieme ad altre varie agevolazioni. La condizione che si deve rispettare per ottenere questo tipo di bonus part time è quella di trasformare il contratto di lavoro da full time a part time.

Di cosa si tratta nello specifico, e cosa prevede la legge?

Previsto dalla Legge di Stabilità 2016, questo bonus, potrebbe ritardare fino ad un massimo di tre anni la pensione, ma nello stesso tempo dà il totale consenso al lavoratore di continuare la sua attività lavorativa, ma con la riduzione dell’orario di lavoro. In pratica, il dipendente dovrà lavorare part time, cioè da 40 a 60 % rispetto ad un normale orario di lavoro full time.

Per richiedere il bonus part time, le condizioni sotto ben chiare, cioè, entro la fine del 2018, dovrà maturare i requisiti per la pensione di vecchiaia (66 anni 7 mesi d’età e 20 di contributi). Questo bonus, porta vantaggi considerevoli sia per i lavoratori che per le aziende. La buona notizia è quella che il dipendente potrà tranquillamente continuare a lavorare avendo comunque un orario di lavoro ridotto e nello stesso tempo accumulare i contributi, calcolati normalmente su uno stipendio full time. Questa ordinanza, dà la possibilità di avvinarsi alla pensione in modo graduale, e l’azienda per cui lavora si ritroverà con meno spese, risparmiando in maniera non indifferente sul costo del proprio personale

.Pensione Quota 100: la proposta di far pagare i contributi ai pensionati? C’è sempre la RITA e l’Ape Volontario?

Chi ha il diritto a chiedere il bonus part time?

Hanno diritto a chiedere il bonus part time:

  • tutti i dipendenti con un normale contratto di lavoro full time e indeterminato;
  • i lavoratori iscritti all’assicurazione obbligatoria Inps o sostitutive;
  • tutti quelli che entro il 31 dicembre 2018 riescono a maturare il diritto alla pensione di vecchiaia;
  • i dipendenti che abbiano raggiunto i requisiti di contribuzione minima per la pensione, cioè 20 anni di contributi obbligatori.

Pensione con 40 anni di contributi e 60 di età nel 2019: quali possibilità?

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.