Pensione con 40 anni di contributi e 60 di età nel 2019: quali possibilità?

Quali ipotesi di pensionamento per chi nel 2019 compie 60 anni e possiede 40 anni di contributi?

Una nostra lettrice ci chiede quali possibilità di pensionamento ci sono per lei che nel 2019 avrà 60 anni di età e 40 anni di contributi.

Pensione quota 100?

Cerchiamo di vedere quali sono le diverse opzioni a sua disposizione chiarendo subito che, anche se ci sarà un decreto per la quota 100 molto probabilmente non vi rientrerà poichè per tale opzione, da quel che si è capito dall’ipotesi messa in campo dal governo dovrebbero esserci dei paletti sia per quel che riguarda l’età che per quel che riguarda i contributi per accedere alla pensione con la quota:  sono richiesti, infatti, almeno 64 anni di età ed almeno 36 anni anni di contributi e non basta che la somma di età e contributi dia 100 per l’accesso.

Pensione di vecchiaia

La pensione di vecchiaia la vedo molto lontana per chi nel 2019 compie 60 anni poichè il requisito richiesto dal 1 gennaio del prossimo anno è di 67 anni, requisito che si allungherà ulteriormente di 3 mesi ogni biennio a partire dal 2021. Molto più raggiungibile, a questo punto la pensione anticipata.

Pensione anticipata

Per la pensione anticipata dal 1 gennaio 2019 saranno richiesti, per le donne 42 anni e 3 mesi di contributi (per gli uomini 43 anni e 3 mesi), quindi alla nostra lettrice mancherebbero 2 anni e 3 mesi di contributi che la porterebbero al 2022, anno in cui sarebbe già scattato un ulteriore aumento di 3 mesi dei requisiti e sarebbero, quindi, richiesti 42 anni e 6 mesi per le donne e 43 e 6 mesi pensioniper gli uomini per l’acceso alla pensione anticipata.

Pensione con 41/42 anni di contributi per tutti

Il tutto senza considerare l’altra ipotesi del governo della pensione con 41 o 42 anni di contributi per tutti che, da quel che si vocifera dovrebbe essere messa in campo a partire dal 2020.

 

 

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.