Pensione contributiva a 44 anni è possibile?

Il pensionamento a 44 anni, se si esclude l’assegno ordinario di invalidità o lo pensione di inabilità, non è contemplato dall’ordinamento italiano, vediamo perchè.

E’ possibile ottenere la pensione contributiva a 44 anni? Innanzitutto cerchiamo di capire cos’è una pensione contributiva, a chi spetta e quali sono i requisiti necessari per potervi accedere e poi vediamo se spetta al compimento dei 44 anni, rispondendo alla domanda posta da una lettrice sulla situazione del marito.

Pensione contributiva, cos’è?

Con la riforma Dini del 1995 si è introdotto il sistema di calcolo contributivo in cui la pensione spettante dipende dal periodo in cui sono stati versati i contributi su cui effettuare il calcolo. Il 1995, quindi, è un vero e proprio spartiacque poichè il calcolo della pensione è diverso se i contributi sono stati versati prima di tale data o dopo.

Per chi rientra interamente nel sistema di calcolo contributivo sono previste 2 misure per il pensionamento da cui sono esclusi coloro che hanno contributi versati prima del 1996 (a meno che non possano optare per il computo nella Gestione Separata). Le due misure in questione sono:

Quando ci si riferisce, genericamente, ad una pensione contributiva, quindi, s’intendono una delle misure sopra descritte.

Pensione contributiva a 44 anni

Una lettrice scrive riportandoci i requisiti posseduti dal marito invalido per capire se ha diritto a una qualsiasi pensione nell’immediato:

Mio marito e invalido al 100 per cento e ha 12 anni di contributi può fare domanda per la pensione contributiva?ha 44 anni ed e inabile al lavoro percepisce assegno io con 3 figli. Grazie per la risposta

Purtroppo nessuna pensione, neanche le contributive, permettono l’accesso a 44 anni. Suo marito, se i 12 anni di contributi versati sono successivi al 1995, potrà sperare, con soli 12 anni versati, nella pensione di vecchiaia contributiva al compimento dei 71 anni (più eventuale adeguamento alla speranza di vita Istat).

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.