Pensione di invalidità civile 2020: importo e agevolazioni

Pensione di invalidità civile: guida completa per fare domanda e le agevolazioni in base alla percentuale invalidante, tutte le novità 2020

Pensione di invalidità civile, consiste nella corresponsione di un assegno mensile, ma chi può fare domanda? Ecco una guida per districarsi nella burocrazia Inps e gli importi previsti per il 2020. Analizziamo nel dettaglio i requisiti richiesti per poter fare domanda della pensione di invalidità civile in base alla legge 118-1971 che disciplina la norma; bisogna precisare che la pensione di invalidità civile fa parte delle pensioni news in vigore nel 2020.

Pensione di invalidità civile: i requisiti

La pensione di invalidità civile ha un vincolo anagrafico che va dai 18 anni ai 65 anni e un requisito in base alla menomazione e al danno funzionale permanente. Per essere considerato invalido civile, bisogna che la commissione medica stabilisca una percentuale invalidante non inferiore al 34%. Le agevolazione sanitarie cambiano in base al grado di invalidità, nello specifico:

  • con una percentuale tra il 34% al 74% si ha diritto: prestazioni ortopediche e protesiche (almeno il 34%); iscrizione al collocamento obbligatorio (con almeno il 46%);
  • con una percentuale oltre il 74% di invalidità hanno diritto all’assegno mensile di assistenza;
  • con una percentuale del 100% si ha diritto alla pensione di inabilità.

Si ha diritto all’indennità di accompagnamento quando non si è autosufficienti e con difficoltà a deambulare.

Come presentare la domanda?

Per chiedere l’assegno di invalidità civile bisogna presentare domanda all’Inps telematicamente, attraverso due modalità:

  • da soli con il codice Pin Inps, qui tutte le informazioni Come chiedere il PIN Inps
  • oppure, è possibile rivolgersi ad un patronato o consulente del lavoro.

Per poter procedere alla domanda la prima cosa da fare e recarsi dal proprio medico curante il quale dovrà inviare telematicamente un certificato di infermità contenente tutte le patologie invalidanti. Il medico vi rilascerà un codice protocollo che dovrà essere indicato nella domanda di pensione. Il certificato ha una validità di 90 giorni entro quale si deve inoltrare la domanda all’Inps.

L’assegno viene erogato per 13 mensilità e nel 2020 è di euro 286,71 e non è soggetto ad Irpef.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”