Pensione di vecchiaia anticipata a 56 e 61 anni, quando spetta

La pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi non è accessibile per tutti, ma solo per i lavoratori del settore privato in possesso di determinati requisiti.

La speranza di potersi pensionare prima, soprattutto se in possesso di una grossa percentuale di invalidità, spinge moltissimi lettori a scriverci per capire le reali possibilità di quiescenza che si hanno. L’invalidità, se con percentuale pari o superiore all’80%, infatti, permette in determinati casi di poter accedere alla pensione di vecchiaia con 11 anni di anticipo per le donne e con 6 per gli uomini. Una nostra lettrice ci chiede: Buongiorno  sono un invalida all’80%,dipendente pubblico,52 anni.vorrei sapere cosa devo fare per andare in pensione anticipata.Grazie.

Pensione di vecchiaia anticipata

La pensione di vecchiaia anticipata permette di accedere alla pensione con 20 anni di contributi, 56 anni per le donne, 61 anni per gli uomini ed un’invalidità di almeno l’80%. La misura è volta a favorire il pensionamento dei dipendenti con un’invalidità molto alta ma è necessaria una certificazione dell’invalidità pensionabile da parte della commissione medica Asl e Inps.

Purtroppo, però, per la nostra lettrice non è fruibile poichè la misura è limitata ai soli dipendenti del settore privato e non possono accedervi quelli del pubblico impiego. I lavoratori della pubblica amministrazione, qualunque essa sia, infatti, possono avvalersi di altre forme di tutela per l’invalidità come ad esempio la pensione di inabilità in tre diverse forme.

Per questo motivo, a meno che una commissione non le certifichi l’inabilità permanente a proficuo lavoro, non vedo possibilità di pensionamento a breve termine per lei: con la sua età, infatti, l’unica possibilità di uscire dal mondo del lavoro per accedere alla pensione è rappresentata dalla pensione anticipata con requisiti Fornero che richiede, per le donne, 41 anni e 10 mesi di contributi maturati.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.