Pensione di vecchiaia anticipata a 56 o 61 anni e trasformazione AOI: chiarimenti

Pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi: vediamo a chi spetta e con quali requisiti.

Per il lavoratori invalidi la normativa prevede alcune agevolazioni previdenziali, in base, anche alla percentuale di invalidità certificata, all’età e agli anni di contributi maturati. Una delle misure studiata appositamente per i lavoratori invalidi è la pensione di vecchiaia anticipata che permette l’accesso alla pensione di vecchiaia con 6 o 11 anni di anticipo, in base al genere del richiedente. Chiariamo.

Pensione di vecchiaia anticipata e AOI

Due nostri lettori ci scrivono:

  1. Sono invalido con 80 punti non posso lavorare e prendo 285.00 euro non riesco a viverci mandare la figlia all’università che speranze ho? 
  2. Buon di Percepisco un assegno invalidità ho 59 anni. So che in seguito si trasformerà in pensione. Cambierà qualcosa? Grazie

Rispondiamo ai nostri lettori

1) Per chi ha un’invalidità pari o superiore all’80% vi è la possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia anticipata con soli 20 anni di contributi; la misura richiede un’età di 56 anni per le donne e di 61 anni per gli uomini. Per accedere, inoltre, è necessario attendere 12 mesi di finestra mobile per la decorrenza della pensione dal raggiungimento dei requisiti richiesti. 

2) Come sopra, se ha un’invalidità pari o superiore all’80% vi è la possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia anticipata. In ogni caso al raggiungimento dei requisiti per la pensione, sia essa di vecchiaia o di vecchiaia anticipata, l’assegno ordinario di invalidità si trasformerà in pensione di vecchiaia: l’importo che percepirà mensilmente con la pensione, ad ogni modo, non sarà in ogni caso più basso di quello che oggi percepisce come assegno ordinario di invalidità La trasformazione avviene in automatico al compimento dei 67 anni (deve però presentare domanda di pensione di vecchiaia).

Per approfondire leggi anche: Pensione di vecchiaia anticipata per invalidi: a chi spetta? Requisiti e domanda


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.