Pensione di vecchiaia anticipata: anche con 15 anni di contributi

La pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi è raggiungibile anche con soli 15 anni di contributi.

Abbiamo parlato in diverse occasioni della pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi che è accessibile per le donne a 56 anni e per gli uomini a 61 anni con soli 20 anni di contributi maturati. Quello che non abbiamo mai specificato, però, è che essendo una pensione di vecchiaia in alcuni casi è possibile accedervi anche con soli 15 anni di contributi in base alle deroghe previste dalla Legge Amato.

Pensione di vecchiaia anticipata con 15 anni di contributi

I requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia anticipata sono, come abbiamo anticipato prima:

  • 56 anni di età per le donne
  • 61 anni di età per gli uomini
  • Almeno 20 anni di contributi maturati
  • Invalidità pensionabile certificata pari o superiore all’80% (la sola invalidità civile, quindi, non è sufficiente all’accesso alla pensione di vecchiaia anticipata, deve essere una commissione medica INPS a riconoscere l’invalidità in base alla legge 222, ovvero quella che disciplina il pensionamento delle persone invalide i inabili).
  • Finestra di attesa di 12 mesi dal raggiungimento dei requisiti

Gli anni di contributi, però, grazie alle 3 deroghe Amato, possono essere anche ridotti a 15 in alcuni casi, vediamo quali:

  • il lavoratore che ha maturato i propri contributi prima del 31 dicembre 1992, in questo caso bastano 15 anni di contributi
  • sono sufficienti 15 anni di contributi anche nel caso sia stata riconosciuta l’autorizzazione ai versamenti volontari entri il 24 dicembre 1992 anche se non sono mai stati versati
  • Sono sufficienti 15 anni di contributi anche nel caso che il primo contributo sia stato versato almeno 25 anni prima e ci siano almeno 10 anni di lavoro discontinuo (con meno di 52 settimane di contributi versati in un anno).

Per chi è in possesso di questi requisiti, quindi, oltre a quelli per accedere alla misura stessa, sarà possibile accedere alla pensione di vecchiaia anticipata anche soltanto con 15 anni di contributi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.