Pensione di vecchiaia anticipata invalidi, attenzione solo per lavoratori del settore privato

La pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi permette l’accesso alla pensione con 6 o 11 anni di anticipo. Ma oltre ad essere riservata agli invalidi esclude dalla fruizione i dipendenti pubblici.

In mancanza dei requisiti si accesso alla pensione anticipata (o eventualmente alla quota 41), esiste una sola misura che permette il pensionamento a 56 anni: si tratta della pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi che richiede una certificazione di invalidità pensionabile di almeno l’80%. Vediamo, però, quali sono gli esclusi dalla misura.

Pensione di vecchiaia anticipata invalidi

Salve sono un insegnante di ruolo scuola primaria ,ho 56 anni e 36 anni di contributi .

Chiedo se ci sono” finestre “per andare in pensione o prepensione visto che questa emergenza COVID 19 ha creato anche nella scuola molteplici disagi anche di natura fisica e di salute .
Soffro da anni di patologie croniche respiratorie e rinofaringee e ciò mi porta a pensare soluzioni diverse ,necessarie per la mia salute
Distinti saluti

Da premettere, innanzitutto, che la pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi è una misura destinata soltanto a chi ha una invalidità civile riconosciuta pari o superiore all’80%. La misura permette il pensionamento, con il possesso di soltanto 20 anni di contributi, alle donne che hanno compiuto 56 anni e agli uomini che hanno compiuto i 61 anni a patto che abbiano un’invalidità pensionabile certificata nei limiti sopra descritti.

Per la decorrenza della pensione, in ogni caso, è necessario attendere una finestra di 12 mesi dal raggiungimento sia del requisito anagrafico che di quello contributivo. In pratica, quindi, per chi è già in possesso dei 20 anni di contributi maturati la decorrenza avviene al compimento dei 57 anni per le donne e al compimento dei 62 anni per gli uomini

Pensione di vecchiaia anticipata esclusi

Da sottolineare che la pensione di vecchiaia anticipata invalidi è una misura accessibile soltanto dal lavoratori del settore privato. Sono esclusi i dipendenti del pubblico impiego. Gli unici dipendenti pubblici che possono godere di questa misura sono soltanto quelli che, per qualsiasi motivo, sono iscritti al fondo dei lavoratori dipendenti privati (si tratta di una casistica abbastanza rara).

Nel suo caso, in base alle pensioni news, essendo un ‘insegnante di ruolo, rientra nei dipendenti del pubblico impiego e non può beneficiare di questa misura. Per un pensionamento, nel suo caso, dovrà attendere di maturare i 41 anni e 10 mesi necessari per accedere alla pensione anticipata ordinaria poichè altre strade per un pensionamento, con i suoi requisiti, non esistono in base alla normativa vigente.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.