Pensione di vecchiaia o anticipata? Le FAQ aggiornate

Cerchiamo di risponde alle domande più frequenti dei nostri lettori per capire se spetta pensione di vecchiaia o anticipata.

Costretti ad accedere alla pensione di vecchiaia al compimento dei 67 anni o è possibile accedere a qualche forma di pensione anticipata? Queste sono le domande che più frequentemente ci vengono poste dai nostri lettori, impazienti di lasciare il mondo del lavoro. In questo articolo affronteremo i casi più frequenti dando le opportune risposte.

Pensione di vecchiaia o anticipata?

Alcuni nostri lettori ci hanno scritto ponendoci domande sulle loro possibilità di pensionamento. Seguono domande e risposte che potrebbero interessare anche altri fruitori del nostro servizio.

1)Salve, mio marito ha 58 anni con 35 di contributi, nel 2016 ha smesso di lavorare a causa di un incidente sul lavoro e percepisce una rendita inail, chiedo, ma non può richiedere la pensione anticipata visto che non può più lavorare? Grazie

Purtroppo avendo smesso di lavorare a causa dell’infortunio non sta più accumulando contributi. Con soli 35 anni di contributi, infatti, non è permesso accesso a quasi nessuna forma di anticipo pensionistico (con l’esclusione dell’Ape sociale che però scade a fine dicembre e che richiede 63 anni di età). Non so se a suo marito è stata riconosciuta anche una percentuale di invalidità, ma soltanto basandomi su quello che ha scritto per accedere al pensionamento dovrà attendere il compimento dei 67 anni per la misura di vecchiaia.

2)Mi chiamo A. ho 63 anni compiuti e 21 anni di contributi. Posso andare in pensione .sono disoccupato dal 2008.in attesa di una vs risposta grazie.

Se i suoi contributi sono tutti stati versati dopo il 1 gennaio 1996 potrebbe accedere alla pensione anticipata contributiva che richiede almeno 64 anni e 20 anni di contributi versati nel sistema contributivo. In caso contrario per la pensione dovrà attendere la misura di vecchiaia a 67 anni.

3)Buona sera ho 58 anni a luglio e 18 anni di contributi posso chiedere la  pensione? Grazie

Con 18 anni di contributi, a meno che non possieda i requisiti di accesso alle pensioni quindicenni, non le spetta alcuna pensione. Neanche al compimento dei 67 anni. Se i suoi contributi sono tutti successivi al 31 gennaio 1995, al compimento dei 71 anni può accedere alla pensione di vecchiaia contributiva, in caso alternativo se non versa almeno 2 anni di contributi o lavorando o facendosi autorizzare al versamento dei volontari, non avrà diritto ad alcuna pensione.

4) Sono dipendente comunale e ho 22+2 e ho un contratto a tempo indeterminato però sono invalido civile all 80 percento volevo sapere se posso fare domanda per andare in pensione grazie massimo mi fatte sapere buona sera

Pur avendo un’invalidità dell’80% non può accedere alla pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi, misura preclusa ai lavoratori del pubblico impiego. Non mi specifica la sua età, ma con soli 24 anni di contributi suppongo che non possa accedere ad altra pensione se non a quella di vecchiaia al raggiungimento dei 67 anni di età.

5) Buongiorno sono nato a gennaio 1962 al 2020 ho 38 anni di contributi percepisco pensione di invalidita   io e attualmente lavoro se fosse possibile sapere quando potrò andare in pensione . Vi ringrazio della vostra disponibilità 

Per i titolari di assegno ordinario di invalidità, è bene specificarlo subito, non vi è possibilità di accedere ad una pensione anticipata. Le uniche due misure accessibili da titolari di AOI sono la pensione di vecchiaia al compimento dei 67 anni o la pensione di vecchiaia anticipata a 56 anni per le donne e 61 anni per gli uomini in possesso di una percentuale di invalidità pari o superiore all’80%.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.