Pensione donna: le nate il 1962 nel 2020 possono fare domanda?

Pensione donna per le nate nel 1962: nuovi requisiti e possibilità in attesa della Riforma pensioni, le ultime news.

La pensione donna per le nate il 1962 è una possibilità che sarà inserita nella nuova riforma pensione con la proroga Opzione donna. Questa misura permette alle lavoratrici dipendenti e autonome di anticipare il pensionamento di circa otto – nove anni dall’età richiesta per la pensione di vecchiaia. La pensione donna “Opzione donna” è attualmente in vigore e fa parte delle pensioni news del 2020, sicuramente sarà prorogata anche nel 2021. Analizziamo la domanda di una nostra lettrice che ci chiede se può accedere subito alla misura pensionistica.

Pensione donna per le nate il 1962 

Buona sera, mi è sembrato di capire che con il nuovo DL posso accedere a quanto in oggetto con 35 anni contributivi maturati nel 2019 e 58 anni anagrafici da compiere a giugno ca, sono lavoratrice dipendente, volevo sapere se posso fare richiesta già giugno dopo aver compiuto gli anni per poter accedere alla pensione anticipata indicata in oggetto; ho qualche altra possibilità visto che accudisco persona anziana di 87 anni inabile al 100% per la quale percepisco la 104, ora sono in cassa integrazione senza aver ancora percepirò un euro ma verro ‘licenziata appena sbloccheranno i licenziamenti. Grazie d’anticipo per la risposta e per il servizio prezioso al consumatore. Cordiali saluti Lia 

Cara Lia,

la pensione Opzione donna permette alle lavoratrici dipendenti il pensionamento con 58 anni di età, le lavoratrici autonome con 59 anni di età, per entrambe le categorie è richiesto un requisito di  35 anni di contributi utili. Questa misura pensionistica sarà probabilmente prorogata anche nel 2021 unitamente all’Ape sociale. Con la proroga è previsto anche la modifica del fattore temporale che regola il perfezionamento dei requisiti. Nello specifico la pensione donna nel 2020 prevede che i requisiti (anagrafico e contributivo) siano stati maturati al 31 dicembre 2019; nel 2021 i requisiti dovranno essere maturati entro il 31 dicembre 2020, quindi, se la misura sarà prorogata lei potrà accedere.

Per approfondire questa misura le consiglio di leggere: Pensione donna 2020: proroga, calcolo e requisiti, guida completa

Al momento non è stato pubblicato nessun decreto con la riforma pensioni che contiene le proroghe delle misure pensionistiche citate.

In riferimento alla possibilità di pensionamento perché lavoratrice Caregiver (colui che si occupa di un familiare con handicap grave), l’Ape Sociale prevede questa possibilità, ma il requisito anagrafico è di 63 anni, anche questa misura è soggetta a proroga.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”