Pensione e contributi figurativi: cassa integrazione e mobilità sono validi ai fini dei 35 anni?

Come vanno calcolati i 35 anni di contributi necessari all’accesso della quota 100 al netto di disoccupazione e malattia?

Molti sono i dubbi dei lavoratori al riguardo dell’utilizzo dei contributi figurativi ai fini della validità dei 35 anni di contributi richiesti per l’accesso alla pensione di anzianità e valevoli, anche, per l’accesso alla quota 100 con 38 anni di contributi. A tal riguardo rispondiamo ad un quesito posto da un nostro lettore che ci scrive:

Buongiorno.
ho 64 anni di eta’  40anni di contributi di cui 5anni e otto mesi di mobilita e cassa integrazione.
con questi requisiti posso aderire alla quota 100?.
In attesa di una vostra risposta.
cordiali saluti.
grazie.
 

Contributi figurativi al fine dei 35 anni

Per accedere alla quota 100 sono necessari 35 anni, dei 38 richiesti, di contributi validi all’accesso della pensione di anzianità. Nei contributi utili per i 35 anni, come si specifica anche con il messaggio 1551 del 16 aprile 2019 non devono confluire i contributi figurativi per malattia e indennità di disoccupazione Naspi. Il requisito si intende soddisfatto al netto della contribuzione per malattia e Naspi.

I contributi figurativi derivanti da cassa integrazione e mobilità, quindi, non sono da considerarsi equivalenti a quelli per indennità di disoccupazione, poichè si tratta di istituti completamente diversi, e per essi, quindi non è riportata dall’INPS alcuna limitazione all’utilizzo.

Nel caso del nostro lettore, quindi, i 5 anni e 8 mesi di mobilità e cassa integrazione possono essere utilizzati liberamente sia per il raggiungimento dei 38 anni di contributi richiesti per l’accesso sia per soddisfare il requisito dei 35 anni al netto di contributi figurativi per indennità di disoccupazione e malattia.

Leggi anche, per approfondire: Pensione Quota 100, i contributi figurativi si perdono?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.